LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2015, 17:00, IN TERRIS

NO TAV, ERRI DE LUCA ACCUSATO DI ISTIGAZIONE A DELINQUERE. IL PM CHIEDE 8 MESI DI RECLUSIONE

Il giudice ha comunicato che la sentenza verrà emessa il 19 ottobre

AUTORE OSPITE
NO TAV, ERRI DE LUCA ACCUSATO DI ISTIGAZIONE A DELINQUERE. IL PM CHIEDE 8 MESI DI RECLUSIONE
NO TAV, ERRI DE LUCA ACCUSATO DI ISTIGAZIONE A DELINQUERE. IL PM CHIEDE 8 MESI DI RECLUSIONE
Otto mesi di reclusione per Erri De Luca. E' quanto la Procura di Torino ha richiesto per lo scrittore accusato di istigazione a delinquere, in quanto seconodo l'accusa avrebbe incitato a sabotare il cantiere della linea ad avlata velocità Torino Lione. "Nelle interviste rilasciate pubblicamente ha commesso incitazione a commettere il sabotaggio - ha dichiarato il pubblico ministero Antonio Rinaudo -. E? induscutibile che si debba concludere arrivando alla penale responsabilità dell'imputato riconoscendo comunque le attenuanti generiche per il comportamento processuale e perché non si è mai tirato indietro rispetto alle domande dell'accusa e del giudice".

Al contrario di quanto lo scrittore De Luca si augurava, al processo che si è riaperto oggi non si è arrivati ad una deliberazione, ma il giudice Immacolata Iadeluca ha annunciato che la sentenza arriverà solo il 19 ottobre. De Luca è accusato di istigazione a delinquere, ha precisato il pm, e non di concorso nei reati cosa che sarebbe assai più grave ma che richiederebbe un più stretto legame tra il pensiero dello scrittore e il movimento No Tav.

"Mi sarei aspettato il massimo della pena, invece sono stupito della differenza tra gli argomenti prodotti dall'accusa e un'entità tanto esigua della richiesta - ha commentato Erri De Luca -. Non sono un martire, non sono una vittima, non uno a cui è caduta una tegola in testa passeggiando, sono solo testimone di una censura della parola.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
Il Papa con alcuni migranti
CONVEGNO

Chiese unite contro la xenofobia

Da domani vertice ecumenico in Vaticano