MARTEDÌ 11 GIUGNO 2019, 15:40, IN TERRIS


SPARATORIA PUBBLICA

Napoli, dimessa Noemi: la bimba vittima di un agguato per errore

Dopo 39 giorni in ospedale la piccola può tornare a casa

GIUSEPPE CHINA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
A

distanza di oltre un mese dalla sparatoria nella quale è stata coinvolta per sbaglio, Noemi la bambina napoletana di 4 anni è stata dimessa dall'ospedale Santobono ed è tornata a casa. La piccola che ha fatto tenere il fiato sospeso ai suoi genitori e non solo, visto che è stata in coma per sette lunghi giorni. Il primo desiderio espresso dalla piccola, appresa la notizia delle dimissioni, è stata riferita dal legale della sua famiglia. "Sono stato a trovarla un paio di giorni fa - ha raccontato - e canticchiava "Soldi". Mi ha detto che le piacerebbe molto cantarla con Mahmood e sarebbe molto felice se lui l’andasse a trovare". Ecco le prime testimonianza di una giovane vita che si riavvicina a piccoli passi alla "normalità". 


La ricostruzione della vicenda 

Era lo scorso 3 maggio quando la giovanissima Noemi si è ritrovata, suo malgrado, in mezzo all'azione violenta che secondo gli inquirenti avrebbe dovuto portare all'uccisione del pregiudicato Salvatore Nurcaro. La settimana successiva sono giunti gli arresti: in manette sono finiti due fratelli, Armando e Antonio Del Re. Secondo chi indaga sarebbe stato il primo ad aver sparato il colpo che ha ferito la bambina. I due sono stati catturati in località diverse: uno a Nola, l'altro a Siena. Durante il lungo periodo che ha trascorso in ospedale la piccola Noemi ha ricevuto numerosi segnali di incoraggiamento e di affetto. Non vanno, inoltre, tralasciate le numerose visite: in particolare quella del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il periodo peggiore per la bambina è senza dubbio all spalle, ma la piccola dovrà continuare le sue cure da casa. "Prenderemo in carico Noemi in continuità assistenziale a domicilio dal giorno in cui sarà dimessa" ha dichiarato Ciro Verdoliva, commissario straordinario dell’azienda sanitaria napoletana. "Abbiamo già programmato il percorso con il Santobono. Non appena Noemi sarà dimissibile – spiega il responsabile – faremo scattare il protocollo e seguiremo il piano terapeutico di riabilitazione che i medici del Santobono ci forniranno". 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
TAGS
napoli noemi
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La sede della Corte dei Conti
POLITICA FISCALE

Corte dei Conti: "Taglio tasse? Strategie di lungo respiro"

Lo hanno detto le Sezioni riunite dell'organo di rilievo costituzionale
LAZIO

Roma, pittore ucciso: fermato un 18enne

Per l'omicidio di Umberto Ranieri è indagato un giovane originario della Tunisia
Barchetta di carta con foto di immigrati
MIGRANTI

Sea Watch chiede soldi: "Aiutateci a difendere i diritti umani"

Colletta dell'ong per le spese legali da affrontare se sbarca in Italia. Salvini: "Nave fuorilegge"
Il garage a Chiavari in cui è stato ucciso Orazio Pino
CHIAVARI

Omicidio Orazio Pino: arrestato il presunto assassino

Si tratterebbe di Sergio Tiscornia, fidanzato dell'amante della vittima
Antonio Stano
NERA

Manduria, morte di Stano: altri nove arresti, otto minori

Dalle carte emerge anche un nuovo episodio nei confronti di un'altra persona con disturbi mentali
Carabinieri in azione
NAPOLI

Maxi colpo alla Camorra: 126 arresti in tutta Italia

Persone considerate appartenenti ai clan Contini, Mallardo e Licciardi
 Migranti al confine tra Stati Uniti e Messico
MESSICO

Migranti Usa: morti una donna e 3 bimbi

Le autorità: "Decedute per disidratazione ed esposizione all'eccessivo caldo"
Manifestazione pro-Tav a Verona
TORINO - LIONE

Tav: il finanziamento dell'Ue salirà al 55%

Toninelli: "Rimango sempre dell'idea che i soldi possano essere impiegati meglio"