DOMENICA 24 MARZO 2019, 12:21, IN TERRIS


NORVEGIA

La Viking Sky attracca a Molde

Incubo finito: tutti in salvo i 1300 passeggeri, 460 evacuati con gli elicotteri

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
La Viking Sky in balia delle onde
La Viking Sky in balia delle onde
S

ono stati riaccesi quasi tutti i motori della Viking Sky, la nave da crociera bloccata due miglia e mezzo al largo della Norvegia in balia della tempesta, e si è diretta al porto di Molde (circa 80 chilometri di distanza) dopo essere stata agganciata da due rimorchiatori, attraccando qualche ora dopo chiudendo un'esperienza che avrebbe potuto rivelarsi decisamente tragica. A terra c'erano sono già 460 persone sulle 1300 a bordo, recuperate dagli elicotteri, 17 delle quali ricoverate in ospedale. Le operazioni sono state interrotte su richiesta del capitano che, dopo l'agganciamento con le pilota, ha fatto girare la nave e ripreso la navigazione verso terra con la guida di un rimorchiatore atlantico. Per un'intera giornata la Viking Sky è rimasta in balia delle onde, alte fino a 9 metri, le quali l'hanno fatta inclinare in modo spaventoso.


Ore drammatiche

Non ci sono feriti a bordo ma l'esperienza è stata davvero drammatica per i 1300 passeggeri, costretti a bordo su una nave che, via via, andava sempre più inclinandosi sulla superficie dell'oceano, in preda a correnti fortissime e con il rischio concreto di affondare qualora la tempesta fosse peggiorata anche di poco. Nei filmati amatoriali girati a bordo si vedono chiaramente oggetti, vasi, pianoforti e poltrone rotolare lungo i saloni, pezzi di legno staccarsi e precipitare dai piani superiori, scatenando il panico fra i passeggeri. L'allarme era stato lanciato tramite mayday nella giornata di ieri, quando l'impatto fortissimo delle onde aveva mandato in avaria tre motori su quattro, lasciando le 42 mila tonnellate della nave a essere governate da una sola ventola, rendendo di fatto impossibile tenerla in assetto. La Viking Sky era partita da Tromso e si stava dirigendo a Stavanger quando, percorrendo il tratto di mare al largo di Hustadvika, era rimasta in balia della tempesta. Il tratto di mare corrispondente alle acque al largo della contea di Ramsdal è ritenuto pericoloso proprio per via della forte esposizione ai mutamenti dei venti e del conseguente maltempo.


I soccorsi

Dopo l'allarme, i soccorsi erano scattati immeditamente con cinque elicotteri della Guardia Costiera che hanno raggiunto la Viking e iniziato l'evacuazione dei passeggeri. Un compito tutt'altro che facile: i forti venti e l'ondeggiamento della nave hanno impedito ai piloti di atterrare sul ponte, vedendosi costretti a recuperare le persone attraverso verricelli con cavi d'acciaio, potendone portare via solo 10-15 per volta. A rendere ancora più delicate le operazioni, anche l'età avanzata di molti passeggeri, i quali hanno avuto bisogno dell'assistenza dei militari per riuscire a essere issati a bordo.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS

Due modi di vedere

Non si placa la polemica tra il ministro Salvini ed il Ministro Toninelli. I due governanti hanno visioni totalmente...
Baby gang
MONZA E BRIANZA

Sgominata baby gang: rapinavano i compagni di scuola

Contesti familiari problematici, sui social si ritraevano con pistole e passamontagna
INDAGINE

Foggia: operazione "Madrepatria", un sindaco ai domiciliari

La pubblica accusa ipotizza gravi reati, tra questi la corruzione
Stress da caldo nelle piante
TROPICALIZZAZIONE

Coldiretti: "Troppo caldo, a rischio ortaggi e frutta"

"Oltre 14 miliardi di euro di costi in perdite e danni in un decennio"
Sostanze stupefacenti
SICILIA

Maxi operazione antidroga a Enna

Azzerata l'attività di spaccio in Piazza Armerina con decine di arresti
Giovani universitari - foto di repertorio
ROMA

A scuola di politica nella diocesi del Papa

Da giovedì a sabato la “Summer School” del Vicariato di Roma. La “lectio magistralis” sarà...
Una tartaruga caretta caretta
BIODIVERSITÀ A RISCHIO

Una specie su quattro a rischio estinzione

Si allunga la lista rossa delle biodiversità minacciate. I pericoli per la flora e la fauna in Italia
TUTELA MINORI

Ostia: foto a bimbi in costume, arrestati

Nei confronti dei due indagati sono stati disposti ulteriori accertamenti
Bashar Hafez al-Assad
SIRIA

La lettera del Papa ad Assad

La missiva consegnata stamattina dal card. Peter Turkson
Cucciolo abbandonato
INTERNET

Una mail per aiutare gli animali maltrattati

Attivata dal Viminale per segnalare cani e gatti abbandonati