Morto il bimbo di 3 anni schiacciato da un vaso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:43

E'morto all'alba il bambino di tre anni di Caramagna Piemonte travolto da un vaso mentre giocava nel cortile di casa. Ricoverato in gravi condizioni ieri pomeriggio, è stato operato, in condizioni critiche, nel corso della notte. Le gravi lesioni riportate dal piccolo a livello di torace e addome non hanno consentito allo staff di chirurghi e cardiochirurghi dell'ospedale Regina Margherita di Torino di salvargli la vita.

La dinamica della tragedia

Il bambino di 3 anni era rimasto ferito venerdì pomeriggio nel cortile di casa della nonna. Come tante altre volte, stava giocando nella casa della nonna, in via Mazzini, quando, per una tragica fatalità, si è probabilmente appoggiato a un grande vaso, provocandone la caduta. Il vaso lo ha travolto, schiacciando il suo corpicino troppo esile per sostenerne il peso. Come ricostruisce La Stampa, i soccorsi da parte dei famigliari sono stati immediati, che hanno subito compreso la possibile gravità della situazione vedendo il bambino faticare a respirare e avere conati di vomito. La famiglia ha subito allertato il 118 e sul posto è arrivato anche l’elisoccorso. Il bambino è stato trasferito in ospedale a Torino e sottoposto a tac. Il trauma sul torace e sull’addome ha preoccupato i medici che l'hanno ricoverato in codice rosso, in gravi condizioni, e posto in coma farmacologico in attesa di una stabilizzazione e dell'operazione chirurgica. Che però non è bastata, il piccolo si è spento all'alba di oggi.

   

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.