LUNEDÌ 21 OTTOBRE 2019, 17:49, IN TERRIS

ROMA

Morte di Desirée, in quattro a processo

La 16enne venne ritrovata priva di vita, un anno fa, in uno stabile abbandonato del quartiere di San Lorenzo

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Scritta per Desirée sul portone dello stabile dove il suo corpo è stato ritrovato
Scritta per Desirée sul portone dello stabile dove il suo corpo è stato ritrovato
I

n quattro andranno a processo per l'omicidio di Desirée Mariottini, la 16enne di Cisterna di Latina che, nella notte tra il 18 e il 19 ottobre di un anno fa, fu ritrovata morta in un'area abbandonata del quartiere romano di San Lorenzo. I quattro rinviati a giudizio (tutti di origine africana) dovranno rispondere dell'accusa, contestata dalla Procura di Roma, di omicidio volontario e cessione e somministrazione di droghe ai minori nel corso del procedimento giudiziario fissato per il 4 dicembre prossimo davanti alla terza Corte d'assise, nell'aula bunker di Rebibbia. Sul banco degli imputati, i due senegalesi Mamadou "Paco" Gara e Brian Minthe, il ghanese Yusef Salia e il nigeriano Alinno Chima. Secondo le ipotesi formulate dall'accusa, la ragazza avrebbe subito un abuso sessuale di gruppo (accusa a sostegno della quale ci sarebbero delle tracce di Dna rinvenute dagli investigatori sul corpo della giovane) dopo aver assunto, sotto somministrazione, un mix di droghe che ne avrebbero provocato la morte.


L'inchiesta

L'inchiesta sulla morte della giovane cisternese, condotta dai poliziotti della Squadra Mobile e coordinata dall'aggiunto Maria Monteleone e dal pm Stefano Pizza, aveva inquadrato sette persone come implicate, a vario titolo, nel caso di San Lorenzo. Per i quattro africani è in seguito inziata l'udienza preliminare, mentre per le altre tre persone, a due delle quali è contestata la cessione di droga alla ragazza, è stato optato per un rito alternativo. Alla settima persona indagata, invece, è contestata la cessione di sostanze stupefacenti all'interno dell'edificio abbandonato del quartiere romano ma ad altre persone. Nell'ambito del processo istituito contro i quattro africani, il Comune di Roma, la Regione Lazio e le associazioni 'Insieme con Marianna' e 'Bont't worry- Noi possiamo Onlus', si sono costituite parti civile.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Dissesto idrogeologico
EMERGENZA MALTEMPO

Dissesto idrogeologico, giovedì in Consiglio dei ministri

132 frane, 125 alluvioni, sei erosioni costiere nel piano governativo di difesa del territorio
Cristiano Ronaldo
EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

Ronaldo non si ferma: a un passo da quota 100

Con la rete al Lussemburgo il portoghese tocca 99 gol in nazionale. Il record assoluto di Ali Daei (109) è nel mirino
Gli stabilimenti ex Ilva
EX ILVA

ArcelorMittal, ultimatum delle aziende dell'indotto

Gli autotrasportatori mordono il freno e chiedono il saldo delle fatture. Boccia: "Senza scudo penale non si firma...
Emergenze a Venezia, Roma e Firenze
MALTEMPO

Da Venezia a Roma: piene, pioggia e vento sull'Italia

Acqua alta a 150 cm nella Serenissima, ora in discesa. A Firenze rischio piena dell'Arno, disagi a Roma e in Alto Adige

La luce di Carlotta

Mi ha colpito molto la descrizione della chiamata di Levi, della chiamata di Zaccheo, fatta da padre Marko...
Sabato e domenica forti piogge
METEOROLOGIA

Allerta rossa in 3 Regioni: domani pioggia e freddo

La Protezione Civile ha diramato l'allerta arancione in altre 8 Regioni e quella gialla sulle restanti
I soccorsi
MILANO

Maxi rissa davanti al McDonald: 30 ragazzi coinvolti

Fermati tre giovani di nazionalità tunisina: un 18enne e due minorenni
MALTEMPO

Non c'è pace per Venezia, nuova allerta per domani

In arrivo 20 milioni di euro per il primo ristoro dei danni
Carabinieri nella fabbrica di Melito
MELITO DI NAPOLI

Tiene segregati 43 operai in nero: arrestato imprenditore

Tra le vittime, tutte italiane, anche una donna incinta e due minorenni
Fulmini in mare
METEOROLOGIA

Dove cadrà il fulmine? Lo (pre)dice l'intelligenza artificiale

L'algoritmo, sviluppato in Svizzera al Politecnico di Losanna, usa solo dati meteorologici
Scontri in Bolivia
AMERICA LATINA

Bolivia, scontri tra polizia e manifestanti: 8 morti

L'appello via Twitter di Evo Morales affinché si metta fine al massacro
Una statua sottratta da una chiesa da parte di alcuni manifestanti per formare una barricata - Foto © Esteban Felix per AP
AMERICA LATINA

Il Cile tra proteste e Chiese profanate

A In Terris la testimonianza di un missionario nel Paese: "La protesta rischia di essere ideologizzata"