VENERDÌ 04 GENNAIO 2019, 11:37, IN TERRIS


MALTEMPO

Mezza Italia sotto la neve

Traffico in tilt in diverse regioni italiane, in particolare in Puglia e Molise

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Matera sotto la neve
Matera sotto la neve
S

otto la neve diverse regione della Penisola. Dopo un dicembre decisamente caldo, il maltempo è infine arrivato imbiancando diverse regioni del centro sud, in particolare sull’area appenninica: in Umbria imbiancate Foligno e tutta la zona di Gualdo Tadino e Gubbio. La colonnina di mercurio è scesa fino a -2°C a Foligno e Terni.


Marche e zone terremotate

Nelle Marche, Fabriano, Sassoferrato e i comuni pedemontani sono coperti da almeno 20 cm di coltre bianca. Sui valichi appenninici si transita regolarmente con catene e gomme invernali. Disagi si sono registrati lungo la Flaminia nel Folignate, dove i vigili del fuoco sono intervenuti con l’autogru per una cisterna che trasportava acqua, finita fuori strada.

Accumuli poco significativi di neve anche nelle zone terremotate appenniniche del Fermano, Ascolano e del Maceratese: le precipitazioni nevose più intense, fino a 15-20 cm, stanno interessando la zona di Pescara del Tronto (Ascoli Piceno), Camerino, Cingoli e Muccia (Macerata). Fenomeni che hanno causato disagi sulla Salaria, dove sono entrati in azione spazzaneve, che è stata chiusa alla circolazione dei mezzi pesanti.


Basilicata

Sorpresa in basilicata, dove la popolazione questa mattina si è risvegliata con la regione interamente imbiancata e con temperature sotto lo zero: i disagi principali sono stati segnalati nella provincia di Matera, con l'immagine da cartolina dei "sassi" imbiancati. Bellezza a parte, sono stati numerosi gli interventi effettuati dai Vigili del Fuoco. Dopo Matera i fiocchi hanno raggiunto anche Potenza. Il sindaco di Potenza ha disposto la chiusura degli asili nido per le giornate di oggi e domani.


Puglia in tilt

Puglia in tilt. La neve caduta su Lecce ha provocato la chiusura della Tangenziale Ovest all’altezza dello svincolo per Castromediano. Disagi alla circolazione stradale in diverse zone del capoluogo salentino, in particolare in viale Gallipoli e nella zona Santa Rosa, soprattutto per i rami degli alberi che hanno ceduto sotto il peso della neve. 
La neve è arrivata sino alle località costiere del Salento: la zona più colpita è la Grecia salentina con 25 cm di neve a Calimera, mentre Lecce è completamente imbiancata. A causa del peggioramento delle condizioni meteorologiche nelle province di Bari, Taranto, Brindisi e Lecce, per impraticabilità di numerose strade extraurbane è sospesa, fino nuovo avviso, la circolazione degli autobus di Ferrovie del Sud Est. Lo fa sapere Fse in una nota ripresa da Meteo.it.


Anche il Molise trasporti in tilt

Trasporti in tilt in tutto il Molise a causa della neve: oltre un metro l’accumulo nelle ultime 36 ore nei comuni interni della regione, mentre le temperature sono scese di alcuni gradi sotto lo zero.


Campania

Maltempo in tutta la Campania. A Salerno disposta con urgenza la chiusura del campus universitario e di tutte le scuole per oggi. Una nevicata “continua a imperversare creando notevole disagio e pericolo alla circolazione stradale“, si spiega nell’ordinanza emessa stamani dal primo cittadino. Oltre che in città, anche nelle zone collinari si registrano disagi, in particolare alla circolazione: il territorio è monitorato dai volontari della protezione civile. La neve ha interessato anche Cava de’ Tirreni, i comuni dell’agro sarnese-nocerino e del Vallo di Diano. A Sassano, a Teggiano e a Piaggine, strade imbiancate. Avellino si è risvegliata con le strade impraticabili a causa della neve. Imbiancata la Reggia di Caserta e le zone particolarmente basse come la Valle di Maddaloni.


Sicilia

Il freddo di queste ore ha portato la neve anche a quote collinari in Sicilia. Imbiancati molti rilievi attorno a Palermo, da Montepellegrino a San Martino delle Scale e Monte Cuccio, il monte che domina il capoluogo siciliano. Nevica abbondantemente sulle Madonie e a Piano Battaglia. In provincia di Trapani la neve ha imbiancato Partanna. Fiocchi anche nell'ennese e nel nisseno. NOn risultano disagi a persone e trasporti.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
BERGAMO

Due fratelli muoiono durante un bagno nel lago d’Iseo

Non sapevano nuotare, per i carabinieri potrebbe averli inghiottiti una buca sott’acqua. Cinque morti in due giorni
TOSCANA

Ecco gli eredi di giullari e menestrelli

Un festival dedicato ai poeti ambulanti e al repertorio dei cantastorie
MIGRANTI

Open Arms, la polizia nella sede della Guardia Costiera

Ieri l'appello del presidente dell'Europarlamento, David Sassoli, affinché l'Italia consenta lo sbarco

Due punti fondamentali

Siamo finiti in un grande confusione, ed è difficile comprendere quali esiti finali avrà la crisi di...
Peter Fonda in Easy Rider
CINEMA

E' morto Peter Fonda, la star di Easy Rider

L'attore, figlio del grande Henry, aveva 79 anni. Con il film capolavoro del 1969 segnò un'intera generazione
PARIGI

Ricostruire Notre-Dame per far rinascere la fede

Messaggio di papa Francesco alla diocesi di Parigi impegnata a riportare al suo antico splendore la cattedrale gravemente...
Felice Gimondi
CICLISMO

Addio a Felice Gimondi, il campione che battè il Cannibale

L'ex ciclista colto da un infarto in Sicilia. Con l'amico-rivale Eddy Merckx segnò un'epopea di duelli...
ROMA

Un secolo e mezzo al servizio dell’infanzia

Il 20 novembre a Roma la serata per i 150 anni del Bambino Gesù. L’evento di solidarietà condotto da Amadeus...