LUNEDÌ 11 FEBBRAIO 2019, 11:20, IN TERRIS


ROMA

Maxi rissa all'Ostiense

Almeno 10 i ragazzi coinvolti

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
U

n nuovo episodio di movida violenta a Roma. Questa volta davanti a un pub di viale di Porta Ardeatina, nel quartiere Ostiense, in zona Piramide. Ad intervenire i Carabinieri che hanno fermato due persone di circa 20 anni. I ragazzi coinvolti sarebbero almeno 10. I motivi come sempre, futili: l'alcol in eccesso, qualche commento di troppo e quella voglia incontenibile di farsi giustizia da soli.

La maxi rissa è scattatata poco prima delle 4 del mattino. I Carabinieri della stazione Garbatella, passavano in zona quando sono stati fermati da alcuni testimoni. "Aiutateci, si stanno picchiando", il grido dall'arme. Sul posto, anche i militari del Nucleo Radio Mobile. Al suono delle sirene dei Carabinieri i giovani si sono dileguati. Non tutti però, perché due di loro sono stati fermati e denunciati. 


Gli ultimi episodi

Sempre più spesso, negli ultimi tempi, bande di giovani, ubriachi o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, sono protagonisti di episodi di questo tipo. E ciò nonostante i controlli assidui delle forze dell'ordine che, ogni sera, pattugliano i quartieri più a rischio, portando ad arrestare spacciatori o a denunciare chi non rispetta l'ordinanza anti-alcol. Ma di fatto è impossibile per polizia e carabinieri presidiare ogni zona. Come nel caso della folle notte del Qube, con due ragazzi respinti dai buttafuori del locale e tornati indietro con la loro auto per investire, riuscendoci, gli addetti alla vigillanza. Una lista interminabile che prosegue con l'aggressione fuori da un disco-pub in via Cassia, con quella all'Axa, in piazza Eschilo, e con l'accoltellamento di uno studente in piazza Barberini, fuori da locale. Anche qui a seguito di una rissa.

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Khalifa Haftar
LIBIA

Mandato d'arresto per Haftar

Lo ha emesso il procuratore militare. Tripoli interrompe la cooperazione con Parigi
Greta Thunberg
CLIMA

Greta va al Senato: "Vogliamo che agiate"

La giovanissima attivista svedese parla nella Sala Koch: "Ci avete rubato il futuro. Non vogliamo selfie ma le nostre...
Cocaina
TORINO

Poliziotto romeno infiltrato fra i narcos: 2 arresti

E' la prima volta che accade in Italia, scoperte ingenti quantità di droga
Mons. Michele Seccia, arcivescovo di Lecce
LECCE

Mons. Seccia lava i piedi a 12 detenuti

L'arcivescovo è atteso oggi presso la casa circondariale di Borgo San Nicola
Mike Pompeo
USA-COREA DEL NORD

Pyongyang contro Pompeo: "E' un ostacolo"

Chiesto un altro negoziatore al posto del segretario di Stato: "Non ci capisce"
Giovanni Tria

L'Iva aumenta oppure no?

Di Maio smentisce: "Nessun aumento per fare la flat tax, Tria frainteso". Ma le opposizioni attaccano