LUNEDÌ 11 FEBBRAIO 2019, 11:20, IN TERRIS


ROMA

Maxi rissa all'Ostiense

Almeno 10 i ragazzi coinvolti

REDAZIONE
U

n nuovo episodio di movida violenta a Roma. Questa volta davanti a un pub di viale di Porta Ardeatina, nel quartiere Ostiense, in zona Piramide. Ad intervenire i Carabinieri che hanno fermato due persone di circa 20 anni. I ragazzi coinvolti sarebbero almeno 10. I motivi come sempre, futili: l'alcol in eccesso, qualche commento di troppo e quella voglia incontenibile di farsi giustizia da soli.

La maxi rissa è scattatata poco prima delle 4 del mattino. I Carabinieri della stazione Garbatella, passavano in zona quando sono stati fermati da alcuni testimoni. "Aiutateci, si stanno picchiando", il grido dall'arme. Sul posto, anche i militari del Nucleo Radio Mobile. Al suono delle sirene dei Carabinieri i giovani si sono dileguati. Non tutti però, perché due di loro sono stati fermati e denunciati. 


Gli ultimi episodi

Sempre più spesso, negli ultimi tempi, bande di giovani, ubriachi o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, sono protagonisti di episodi di questo tipo. E ciò nonostante i controlli assidui delle forze dell'ordine che, ogni sera, pattugliano i quartieri più a rischio, portando ad arrestare spacciatori o a denunciare chi non rispetta l'ordinanza anti-alcol. Ma di fatto è impossibile per polizia e carabinieri presidiare ogni zona. Come nel caso della folle notte del Qube, con due ragazzi respinti dai buttafuori del locale e tornati indietro con la loro auto per investire, riuscendoci, gli addetti alla vigillanza. Una lista interminabile che prosegue con l'aggressione fuori da un disco-pub in via Cassia, con quella all'Axa, in piazza Eschilo, e con l'accoltellamento di uno studente in piazza Barberini, fuori da locale. Anche qui a seguito di una rissa.

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Conferenza Parole Guerriere alla Camera
LA RAI DEL CAMBIAMENTO

Foa: "Valorizzare l'informazione alternativa"

Il presidente del servizio pubblico ha partecipato al seminario del M5s "Parole guerriere"
Migranti minori in Italia
RAPPORTO MINORI MIGRANTI IN ITALIA

Unicef: "Obiettivo 2019, raggiungere 6mila ragazzi"

"Manca il 30% dei fondi necessari per raggiungere questi risultati"
SCUOLA

Studenti in piazza contro il nuovo esame di maturità

Gli alunni: "Bocciamo il governo"
Matteo Messina Denaro
CAMPOBELLO DI MAZARA (TP)

Soldi alla famiglia di Messina Denaro: 3 fermi

Un avviso di garanzia è stato notificato al deputato regionale di Forza Italia Stefano Pellegrino
I manifesti contro Juncker e Soros
PPE

Fidesz di Orban rischia l'espulsione

Non rientra il caso degli attacchi a Juncker da parte del governo ungherese
Gianfranco Duini e la vittima, Claudia Bortolozzo
MARGHERA (VE)

Uomo uccide la moglie, poi si costituisce

Gianfranco Duini, 43enne, ha accoltellato la consorte, Claudia Bortolozzo di 52