SABATO 13 AGOSTO 2016, 11:45, IN TERRIS

MAXI OPERAZIONE ANTI TRUFFA: LA GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA 13 MILIONI DI PRODOTTI CONTRAFFATTI

Le operazioni della Guardia di Finanza partono dai punti di smercio e vendita

REDAZIONE
MAXI OPERAZIONE ANTI TRUFFA: LA GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA 13 MILIONI DI PRODOTTI CONTRAFFATTI
MAXI OPERAZIONE ANTI TRUFFA: LA GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA 13 MILIONI DI PRODOTTI CONTRAFFATTI
Lotta dura alla contraffazione: la Guardia di Finanza ha avviato dai primi di luglio una serie di operazioni che hanno coinvolto località balneari, montane e città d'arte a maggiore vocazione turistica, e che hanno portato in tutto al sequestro di 13 milioni di prodotti contraffatti e insicuri, più di mille distributori stradali di carburante controllati, 560 venditori abusivi fermati e 2 mila lavoratori irregolari scoperti, nonché 420 casi di affitti "in nero" scoperti.

Si tratta di un vero e proprio piano estivo, "un rafforzamento delle attività - spiega il comandante generale del Corpo, generale Giorgio Toschi - orientato verso la tutela delle imprese e dei cittadini che, con fatica e sacrifici, tutti i giorni operano e lavorano per il bene e per la crescita economica dell'Italia. Ho impartito precise disposizioni ai Reparti proprio per assicurare che le attività più approfondite siano mirate solo nei confronti di chi si pone deliberatamente fuori dalle regole e in concorrenza sleale con gli imprenditori onesti, a danno dell'intero sistema Paese".

Le operazioni della Guardia di Finanza partono dai punti di smercio e vendita, che sono spesso concentrati nelle località di villeggiatura e puntano poi a ricostruire l'intera filiera del falso e della distribuzione.

Nel solo settore del commercio sono stati individuati oltre 560 venditori completamente abusivi per totale assenza di licenze e permessi, mentre più di 3mila sono i venditori e gli esercenti che hanno "dimenticato" di comunicare l'inizio dell'attività o non hanno installato i misuratori fiscali, risultando, in molti casi, evasori totali e quindi sconosciuti al fisco.

A Foggia un'operazione anti "caporalato" ha permesso di sgominare un gruppo criminale che, disponendo di un'articolata struttura organizzativa - con dormitori, servizi di trasporto degli operai, contabilità parallela, ricorso a società di copertura - ha realizzato una prolungata attività di intermediazione illecita di diversi operai romeni.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Papa Francesco incontra il clero locale nella Cattedrale di Santiago del Cile Photo © Vatican Media
PAPA IN CILE

"In Gesù le nostre piaghe sono risorte"

Testo integrale del discorso del Pontefice ai religiosi, consacrati e seminaristi nella Cattedrale di Santiago
Papa Francesco nel Carcere femminile di Santiago del Cile benedice i bambini Photo © Vatican Media
PAPA IN CILE

"La maternità non è e non sarà mai un problema"

Il Pontefice in visita al carcere femminile di Santiago: "La sicurezza pubblica si costruisce con il lavoro"
Papa Francesco saluta le detenute del Carcere femminile di Santiago del Cile Photo © Vatican Media
PAPA IN CILE

"Siete privi di libertà non della dignità"

Testo integrale del saluto del Pontefice alle detenute del Carcere Femminile di Santiago del Cile
Milano, i Vigili del fuoco sul luogo della tragedia
TRAGEDIA SUL LAVORO

Milano, tre operai morti intossicati in fabbrica

Si aggrava il bilancio dell'intossicazione nello stabilimento metalmeccanico: gravissimo il quarto lavoratore
Kosovska Mitrovica, la scena del crimine
KOSOVO|LEADER SERBO UCCISO

Tensione alle stelle tra Belgrado e Pristina

Oliver Ivanovic assassinato a Kosovska Mitrovica. Vucic ritira la delegazione da Bruxelles
Una delle chiese assaltate in Cile
CILE

Scontri e chiese assaltate: proteste per la visita del Papa

Carabinieri aprono gli idranti contro la "Marcia dei poveri", date alle fiamme altre tre parrocchie