Mar Giallo, nuovo scambio di colpi tra le due Coree

Logo Interris - Mar Giallo, nuovo scambio di colpi tra le due Coree
Logo INTERRIS in sostituzione per l'articolo: Mar Giallo, nuovo scambio di colpi tra le due Coree

[cml_media_alt id='10623']coree2[/cml_media_alt]Il tira e molla tra Corea del Nord e quella del Sud sta registrando nuovi sviluppi, negli ultimi giorni: dopo la visita a sorpresa di una delegazione di altissimo livello di Pyongyang a Seul, che aveva segnato una ripresa del dialogo tra i Paesi, tre giorni fa si è registrato un nuovo confronto armato tra due motovedette nel conteso Mar Giallo. Non sono state registrate vittime, ma l’evento, sicuramente, ha fatto da “precursore” al secondo colpo, quello di stamattina: al confine tra le due Coree, infatti, si è verificato un secondo scambio di colpi di arma da fuoco: la causa scatenante è stato il lancio di alcuni palloni aerostatici  che hanno sparso circa 200 volantini, azione condotta da attivisti dei diritti umani del Sud.

Nessuno dei due affronti ha registrato vittime, ma gli eventi potrebbero essere il segnale di una ennesima rottura di rapporti tra Nord e Sud, che nel novembre 2010 avevano fatto del braccio di mare teatro di gravi scontri: l’artiglieria di Pyongyang, infatti, causò la morte di 4 sudcoreani e riportò i due Paesi da un passo da un nuovo conflitto.