LUNEDÌ 15 LUGLIO 2019, 18:00, IN TERRIS

NERA

Lancia la figlia di 16 mesi dal balcone, poi tenta suicidio

Ancora poco chiaro il movente che ha spinto l'uomo al tragico gesto

GIUSEPPE CHINA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
D

ramma a San Gennaro Vesuviano, in provincia di Napoli. Intorno a mezzogiorno un 35enne, del luogo, ha scaraventato la figlia di 16 mesi dal balcone del secondo piano di un palazzo, in via Cozzolino. La piccola è morta sul colpo. L'uomo si è poi lanciato giù a sua volta ed è attualmente ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Cardarelli di Napoli. Al momento dell'episodio in casa c'erano solo loro due. Sull'accaduto sono in corso indagini da parte dei carabinieri. Secondo le prime ricostruzioni ieri sera c'era stato un litigio tra marito e moglie. I due, secondo quanto si è appreso, si stavano separando. Però fatta eccezione per la lite avvenuta ieri sera, non sono documentati episodi violenti né risultano trascorsi giudiziari o denunce. Nessun membro della famiglia risulta coinvolto in problemi economici o giudiziari. La famiglia viveva a Caserta ma oggi i tre erano a San Gennaro Vesuviano, ospiti della madre di lei. 


Il precedente

Qualche mese una fa una tragedia analoga. Nella cittadina di Pag, in Croazia, un uomo ha gettato dal balcone i suoi quattro figli. I piccoli avevano un'età compresa fra i tre e gli otto anni. L'unica ad avere riportato ferite lievi è la bambina di cinque anni. La sorellina di sette anni presenta gravi ferite alla testa ed è in uno stato di coma. Alcuni testimoni hanno raccontato che il cortile era pieno di sangue, con l'intera scena risultata terrificante. Con lui, al momento della tragedia, in casa c'era anche la madre dei quattro bimbi, ora al loro fianco in ospedale. La stampa locale scrive che i due coniugi sono originari del nord della Croazia e che sull'isola di Pag si erano trasferiti alcuni anni fa in cerca di lavoro. Giravano voci che si trattasse di una coppia con molti problemi e che una quinta figlia, oggi diciottenne, sarebbe stata rimossa dal tetto famigliare su indicazioni dei centri di assistenza sociale. 
 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il vertice di maggioranza
GOVERNO

Manovra, braccio di ferro sulle microtasse

Frizione Italia Viva-Pd, sospeso il vertice. Bellanova: "Con plastic e sugar tax si rischia il disastro occupazionale"
Pedoni solitari
53° RAPPORTO CENSIS

Italiani sempre più ansiosi e dipendenti da smartphone

Lo scenario politico odierno è affollato da "non decisioni"
Bimba in lacrime al nido
VARESE

Maltratta i bimbi e si apparta col compagno: maestra sospesa

"Guardati, fai schifo", "piangi che così ti passa" sono le frasi rivolte alle piccole vittime del...
Volontarie della croce rossa e personale ospedaliero
SALUTE

Firmato accordo tra Croce rossa e Campus bio-medico

Le crocerossine, con la loro attività di volontariato, supporteranno l’attività infermieristica

Sondaggio che va, sondaggio che viene

Abbiamo sottolineato più volte che la politica ormai è scandita da sondaggi. Bene che vada settimanali....
Parte del manifesto blasfemo apparso a Bologna

Un'offesa alla Mamma Celeste

A Bologna, una festa universitaria diventa blasfema
Donald Trump
KIEVGATE

Via libera all'impeachment: cosa rischia Trump

L'annuncio della speaker Nancy Pelosi ha mandato su tutte le furie il presidente. Ma c'è lo scoglio del Senato
Concilio Vaticano II

Pietro non fa politica

La tentazione è vecchia di due millenni: cercare di tirare la bianca veste verso una parte,...
Palazzo Chigi
GOVERNO

Manovra, salta l'intesa in Cdm

Ok alla riforma del processo civile ma Italia viva fa muro su sugar e plastic tax. Conte: "L'esecutivo va avanti"
AFRICA

Ecco chi sono le 14 persone rapite dall'Isis

La notizia è stata diffusa dal Site
L'elemosiniere di Sua Santità, Konrad Krajewski, e Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant'Egidio, mentre accolgono i 33 profughi provenienti da Lesbo a Roma Fiumicino - Foto © Sir
CHIESA IN USCITA

L'elemosiniere del Papa: "Se aprissimo le nostre parrocchie, a Lesbo non ci sarebbero più profughi"

Parla il cardinale Krajewski, giunto a Fiumicino ad accogliere 33 rifugiati
MILANO

Dramma fuori dalla metro, clochard muore di freddo

L'appello del sindaco Sala ai cittadini: "Invitateli ad andare nei centri"