DOMENICA 19 APRILE 2015, 002:30, IN TERRIS

INDIA: SEDICENNE UCCISO DALLA POLIZIA DURANTE LA PROTESTA SEPARATISTA

La tensione nel Kashmir era alta dopo l’arresto di Masarat Alam, accusato di aver inneggiato al Pakistan durante una manifestazione antigovernativa pacifica

STEFANO CICCHINI
INDIA: SEDICENNE UCCISO DALLA POLIZIA DURANTE LA PROTESTA SEPARATISTA
INDIA: SEDICENNE UCCISO DALLA POLIZIA DURANTE LA PROTESTA SEPARATISTA
Un giovane di 16 anni è stato ucciso in Kashmir durante una manifestazione di protesta contro il governo indiano. Lo ha riferito Ndtv. A rendere più cruento l’episodio le dichiarazioni dello zio del ragazzo che ha raccontato come gli agenti abbiano dapprima fermato il nipote per poi sparargli a bruciapelo davanti a dozzine di dimostranti. “Il giovane è morto per le ferite da arma da fuoco”, ha riferito un portavoce dell’ospedale locale. L’incidente è avvenuto alla periferia di Srinagar, la capitale estiva della regione himalayana, a maggioranza musulmana. I manifestanti avrebbero lanciato sassi contro le forze dell’ordine che hanno risposto aprendo il fuoco. La polizia ha ammesso che gli agenti hanno agito al di fuori del protocollo, annunciando che farà partire un’indagine sulla vicenda.

La tensione nella regione era alta dopo l’arresto di Masarat Alam, un leader epaeparatista accusato di aver inneggiato al Pakistan durante una protesta antigovernativa pacifica. L’attivista, indagato per sedizione contro lo Stato indiano, è stato rinviato a sette giorni di custodia cautelare. Dopo la preghiera del venerdì sono stati 20 i feriti durante i violenti disordini verificatisi in diverse parti del Kashmir. Le proteste hanno coinvolto anche la cittadina di Tral, a circa 40 km da Srinagar, dove il 13 aprile scorso era stato ucciso uno studente 24enne durante un’operazione militare. Syed Ali Shah Geelani, leader del movimento separatista moderato Hurryat Conference, aveva indetto un corteo ieri da Srinagar a Tral che però è stato fermato dalle autorità.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
VITERBO

Anziani coniugi trovati morti in casa

La coppia era stata avvolta nel cellophane. Ricercato il figlio che viveva con loro
COPPA ITALIA

Fiorentina e Milan, tris per i quarti

Stese Samp e Verona (3-2 e 3-0): derby al prossimo turno per Gattuso. Forte contestazione a Donnarumma
Giuseppe Sala
EXPO 2015

Sala accusato di concorso in abuso d'ufficio

Al sindaco di Milano è stato contestato il reato in relazione al capitolo "verde" dell'appalto per la...
Silvio Berlusconi
RISCHIO STRAPPO

Berlusconi: "Salvini? Fa i capricci"

Il leader del Carroccio duro dopo il 'no' di Forza Italia alle legge sui reati gravissimi: "Stop agli...
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"