DOMENICA 13 SETTEMBRE 2015, 002:00, IN TERRIS

INDIA, ESPLODE UN DEPOSITO DI GAS NEL MADHYA PRADESH: 104 MORTI E 180 FERITI

Nel locale erano conservati dei tubi di nitroglicerina, ma non è chiaro cosa possa aver causato l'incidente in quanto i tubi devono essere esplicitamente attivati per causare un'esplosione

MANUELA PETRINI
INDIA, ESPLODE UN DEPOSITO DI GAS NEL MADHYA PRADESH: 104 MORTI E 180 FERITI
INDIA, ESPLODE UN DEPOSITO DI GAS NEL MADHYA PRADESH: 104 MORTI E 180 FERITI
E' tragico il bilancio della violenta esplosione che si è verificata in pieno centro in una città dello stato indiano Madhya Pradesh. La deflagrazione è avvenuta in un deposito di esplosivi, inspiegabilmente situato in pieno centro, ed ha causato la morte di 104 persone, mentre 180 sono rimaste ferite. Inoltre almeno tre edifici, fra cui un hotel-ristorante, affollato al momento dell'incidente, sono stati distrutti.

In un primo momento l'esplosione sembrava dovuta ad una bombola di gas liquido del ristorante, ma poi si è capito essere avvenuta in un magazzino di un edificio attiguo, dove si trovava una grande quantità di tubi di nitroglicerina. A quanto sembra il deposito apparteneva a Rajendra Kasawa, possessore di una licenza d'utilizzo di esplosivi per scavare pozzi in zone rocciose. Non è chiaro cosa possa avere provocato l'incidente perchè, hanno sottolineato gli esperti, la nitroglicerina contenuta nei tubi di gelatina deve essere esplicitamente attivata per provocare un'esplosione.

Testimoni oculari, molti dei quali ricoverati in ospedale, hanno confermato che i clienti dell'hotel-ristorante "Sethia" e le persone che aspettavano gli autobus in un terminal della zona non hanno potuto fare nulla per mettersi in salvo, data la violenza della deflagrazione. Fra le vittime, ha reso noto la polizia, vi sono studenti, operai, impiegati che facevano colazione nel ristorante, clienti dell'hotel che non erano ancora usciti dalle camere al primo piano, e i passeggeri che dovevano mettersi in viaggio con uno degli autobus in transito.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza del Milan al termine del match contro il Bologna
CALCIO | SERIE A

Frenano Roma e Napoli, sorride il Milan

Giallorossi e partenopei fermati sullo 0-0 da Chievo e Fiorentina. Primo successo per Gattuso, ok Udinese e Sassuolo
Monsignor Antonio Riboldi
NAPOLI

Addio a monsignor Riboldi, protagonista della lotta alla camorra

Il vescovo emerito di Acerra (Napoli) si è spento all'età di 94 anni
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
MATTARELLA

"Il rispetto dei diritti umani è il pilastro di una società giusta"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione della Giornata mondiale per i diritti umani
Il Duomo di Milano
CONCERTO DI NATALE

Arie sacre in Duomo di Milano

In scaletta le più belle "Ave Maria" del reportorio classico
La Stazione spaziale internazionale
MICRORGANISMI IN ORBITA

Trovati batteri terrestri all'interno della Stazione Spaziale

Sono stati portati in orbita dagli astronauti
il vescovo di Mazara del Vallo, monsignor Domenico Mogavero

Il senso d'umanità

In seguito alla decisione del Tribunale di sorveglianza di Roma che ha respinto la sua richiesta di sospensione della...