VENERDÌ 20 SETTEMBRE 2019, 17:44, IN TERRIS

TREZZANO SUL NAVIGLIO (MILANO)

Incendio in un capannone, due feriti gravi

Ustionati tre operai, due in codice rosso. Sono i dipendenti di una ditta che lavora cannabis legale

LORENZO CIPOLLA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Un pompiere
Un pompiere
L

o scoppio di una bombola di gas potrebbe aver fatto esplodere altre migliaia di bombolette di propellente. Sarebbe questa la causa della detonazione e dell'incendio all'interno di un capannone a Trezzano sul Naviglio, comune nell'area sud-orientale di Milano, che ha coinvolto tre persone. Due di loro sono state ricoverate in codice rosso, una è in prognosi riservata. Sembra che nel deposito non ci fosse nessun altro. Sul posto sono intervenuti undici mezzi dei vigili del fuoco hanno domato l'incendio che è divampato nel capannone e i carabinieri.


Cinquemila bombolette

La deflagrazione sarebbe avvenuta intorno alle 15:45 di venerdì 20 settembre, tra gli stabili di viale Edison. Tre operai della "Tree of Light", una ditta che vende si occupa della commercializzazione di infiorescenze di cannabis legale, che erano all'interno del magazzino sono rimasti feriti nella deflagrazione e presi dalle fiamme. La causa del terribile incidente, sembra emergere dai primi rilevamenti dei vigili del fuoco, sarebbe stato l'esplosione di un serbatoio di gpl. Le fiamme poi avrebbero raggiunto circa 5mila bombolette di butano, gas che si usa per riempire i prodotti a base di cannabis light, che avrebbro contribuito a estendere il fuoco. Scrive il Corriere della sera che dei testimoni avrebbero sentito dei botti come se stessero esplodendo petardi e di aver visto degli operai essere sbalzati lontano dallo scoppio. Il sindaco di Trezzano Fabio Bottero ha scritto su Facebook: "Nessun pericolo per l'ambiente". Nel magazzino, che l'azienda divide con altre ditte, sembra non ci fosse altra gente a parte i tre lavoratori.


Condizioni gravi

Tre persone sono state ricoverate, due in codice rosso e una in codice giallo. Si tratta di due fratelli di 20 e 25 anni e di un uomo di 66. Quello di 25 anni è stato portato con l'elisoccorso all'ospedale di Monza e sarebbe in condizioni gravissime. I medici mantengono riservata la prognosi. Avrebbe riportato ustioni di secondo e terzo grado su volto e torace. Si valuta l'intervento. Il fratello più giovane è stato portato a Niguarda di Milano, anche lui in gravi condizioni. Il terzo uomo sarebbe meno grave.

 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Cristian
27 Settembre 2019 @ 09:50
I tre non erano dipendenti ma il titolare di 25 anni con il fratello (estraneo all'azienda) e il padre. Le bombolette di butano oltretutto non si usano per caricare i prodotti di cannabis light, ma per fare estrazioni di resine a livello amatoriale....si perchè le aziende professioniste che lo fanno, oltre a richiedere il permesso per attivitá pericolose (con i relativi corsi e adeguamenti di sicurezza) non usano certo le bombolette che si usano per caricare gli accendini...ma bombole a norma con macchinari specifici che rendano sicura un'operazione altrimenti (come si è visto) estremamente pericolosa!

Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
ARTE

Ritratto di signora di Klimt è autentico

La conferma dell'autenticità del quadro arriva dai periti a poche settimane dal ritrovamento nello stesso luogo dove...
Deborah Dugan
MUSICA

Caos Grammy: silurata la prima presidente donna

A pochi mesi dalla sua nomina, Deborah Dugan è stata rimossa dal suo incarico e c'è chi parla di un vero e...
Il Politeama di Catanzaro
CALABRIA

Catanzaro, Arlia e Mogol inaugurano la stagione sinfonica

Il celebre direttore d'orchestra e il grande autore aprono l'annata del Politeama, con un incontro fra musica classica e...
Tribunale di Milano
IL CASO

Condannato per l'omicidio del suocero: “Abusava di mia figlia”

A quasi un anno dal fatto, arriva la sentenza di condanna: 20 anni a chi ha sparato, 18 al complice
GERUSALEMME

Tensione sulla Spianata delle Moschee

I fedeli islamici hanno protestato in "difesa della moschea di al-Aqsa"
Il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov
MOSCA

Lavrov: "Non è l'Italia ad aver fatto errori nella crisi libica"

Il ministro degli Esteri russo incontrerà di Maio a Berlino il prossimo 19 gennaio
Il luogo dell'incidente
REGGIO EMILIA

Operaio cade in una cisterna e muore

L'incidente è accaduto ieri notte presso la Cantina sociale di Massenzatico
Il taser
ARMI

Il taser entra nelle dotazioni delle forze dell'ordine

Oggi l'ok dal Consiglio dei ministri. Sarà utilizzato da polizia, carabinieri e guardia di finanza
L'epicentro del sisma
CALABRIA

Albi trema: terremoto 4.0 vicino Catanzaro

Due scosse nella notte anche in Sicilia, tra Enna e Messina
La firma dell'accordo commerciale Usa-Cina

Il costo dell'irrilevanza

Dopo fulmini e tuoni durati mesi e mesi, ecco che arriva l’intesa commerciale tra Cina ed Usa. Lo hanno siglato...
Il premier Conte e il presidente algerino Tebboune
NORD AFRICA

Conte ad Algeri, sforzi congiunti per la stabilità libica

Il premier fa visita a Tebboune: "E' il momento del dialogo e del confronto"
Un momento della manifestazione

Si può credere in una Foggia diversa

Dobbiamo diventare portavoce attivi dei bisogni del territorio. Ce lo impongono il momento e le emergenze di una...