MERCOLEDÌ 07 MARZO 2018, 11:26, IN TERRIS


TRAGEDIA NEL CASERTANO

In overdose chiede aiuto, la madre muore per lo spavento

I due sarebbero morti nella notte tra sabato e domenica

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
T

ragedia a Pignataro Maggiore, in provincia di Caserta, dove madre e figlio sono stati trovati morti nel loro appartamento. Erano deceduti da circa tre giorni, lui probabilmente per overdose, mentre lei per un infarto provocato dallo spavento e dal dolore. 


La tragica scoperta

Ad allertare le forze dell'ordine sono stati i vicini, preoccupati dal forte odore di gas proveniente dall'abitazione. Una volta entrati nella palazzina di via Trento, i carabinieri della compagnia di Capua, hanno trovato i corpi di Saverio Ronzo (56 anni) e della madre Maria Vito (92 anni). Non è ancora certo cosa abbia provocato la loro morte, ma secondo una prima ricostruzione fornita dagli investigatori sembrerebbe che, nella notte tra sabato e domenica, l'uomo si sarebbe preparato una dose di cocaina, ma sarebbe morto di overdose. L'anziana madre avrebbe cercato di salvarlo, ma sarebbe deceduta anche lei dopo pochi minuti, stroncata da un infarto verosimilmente causato dalla paura e dal dolore. Nessun segno di violenza era presente sui corpi delle due vittime. L'uomo era un ex operaio ma da tempo, anche per la mancanza di lavoro, era caduto nel tunnel della droga, da cui non è più riuscito ad uscire.

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
TREVISO

Morta dopo aver scelto una chemio non invasiva per partorie

La notizia del tumore al seno durante la gravidanza. Le cure meno forti le consentono di diventare madre, ma muore tre mesi dopo
TASSE

Fino al 25 ottobre è possibile integrare il proprio “730”

Nel caso si sia dimenticata una deduzione o una detrazione, si ricorre al modello integrativo. Per i rimborsi o le compensazioni...
La vittima, Melissa Trotter, e a dx Larry Swearingen
USA

Pena di morte, nuova esecuzione in Texas

Le ultime parole del condannato: "Perdonali, non sanno quello che fanno"
L'epicentro del sisma
LAZIO

Terremoto, scossa nel Tirreno vicino Roma

Non sono stati riportati danni a cose e persone né sulla costa né nella Capitale
Ufficio comunale chiuso
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Quota 100: oltre 10mila domande nella Pa

E' boom di richieste di pensionamento ma è allarme "rimpiazzi" in comuni e ospedali
Carabinieri del Ros in azione
GIARDINI NAXOS

Ndrangheta: arrestato il latitante Riitano

Era ricercato per traffico internazionale di stupefacenti ed altro