In fiamme un'area più grande di New York

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:34

Continua l'emergenza incendi in California dove, nell'ultima settimana, il clima secco e i forti venti hanno fatto divampare diversi roghi nel sud dello Stato. Tra le zone più colpite quelle di Los Angeles e San Diego, oltre che la contea di Ventura

A fuoco un'area grande come New York City

Per domare i diversi fronti di fuoco, globalmente denominati Thomas Fire, sono al lavoro circa 5.700 vigili del fuoco. Secondo quanto riferito dalla Cnn online, l'incendio ormai copre circa 700 chilometri quadrati, ossia una superficie più grande di New York City e Boston messe insieme

I danni e le evacuazioni

Secondo un conteggio aggiornato nella serata di domenica, le fiamme finora hanno distrutto 790 strutture e danneggiate altre 191. Inoltre, nelle ultime 24 ore sono stati emessi ordini di evacuazione per parti della Capinteria nei pressi della Los Padres National Forest, circa 160 chilometri a nord est di Los Angeles. Il timore delle autorità è che i venti – previsiti in rafforzamento, per poi calare di intensità al tramonto – continuino a far propagare le fiamme e nuovi focolai. Nelle contee di Ventura e Sant Barbara i roghi hanno carbonizzato 230 mila ettari nel corso di una settimana, espandendosi di oltre 50 mila ettari in un solo giorno. 

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.