DOMENICA 28 AGOSTO 2016, 003:31, IN TERRIS

IL PRIMO SCIACALLO DEL TERREMOTO AVEVA ANNUNCIATO LA SUA IMPRESA SU FACEBOOK

Sul suo profilO il 24 agosto alle 18.48 aveva infatti postato il messaggio: "Vado lì"

AUTORE OSPITE
IL PRIMO SCIACALLO DEL TERREMOTO AVEVA ANNUNCIATO LA SUA IMPRESA SU FACEBOOK
IL PRIMO SCIACALLO DEL TERREMOTO AVEVA ANNUNCIATO LA SUA IMPRESA SU FACEBOOK
Il primo ladro arrestato per sciacallaggio ad Amatrice aveva scritto la sua impresa sui social. Sul suo profilo Facebook il 24 agosto alle 18.48, aveva infatti postato il messaggio: "Vado lì". Solo dopo l'arresto i carabinieri hanno capito che il ladro aveva messo nero su bianco la sua intenzione di recarsi nei paesi del centro Italia colpiti dal terremoto per rubare nelle abitazioni. Massimiliano Musella, 41 anni, di Chiaiano (Na), ha preso un treno Napoli-Roma, è sceso alla stazione Tiburtina ed è salito su una corriera che l'ha portato vicino ad Amatrice.

Nella frazione di Retrosi - sempre nei reatino - i carabinieri l'hanno trovato ad armeggiare con un cacciavite al lucchetto di una porta di una delle tante case evacuate dopo il sisma. Appena si è sentito chiamare, il ladro si è girato e ha colpito i due uomini dell'Arma, ferendoli. I due militari hanno riportato un referto ospedaliero di cinque e sei giorni. Musella è stato accusato di rapina impropria, lesioni e resistenza. In attesa della convalida del Gip, è rinchiuso nel carcere di Rieti.

Sul suo profilo Facebook, dopo l'arresto, sono piovuti insulti di ogni genere, come l'accusa di aver fatto vergognare i cittadini napoletani per aver battuto il peggiore dei record: è stato il primo (e finora l'unico) sciacallo del dopoterremoto del Lazio. All'indomani dell'arresto del pluripregiudicato napoletano, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha dato disposizioni all'Avvocatura municipale di costituire l'amministrazione comunale come parte civile nell'eventuale processo nei confronti di Musella.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Robinho
VIOLENZA SESSUALE

Robinho condannato a nove anni

L'attaccante dell'Atletico Mineiro, ex Milan, avrebbe praticato una violenza di gruppo nel 2013
Una foto d'archivio di Pietro Orlandi con il manifesto che ricorda la sorella Emanuela
GIALLO IRRISOLTO

Caso Orlandi, presentata denuncia in Vaticano

L'avvocato Sgrò: "Emersi nuovi dati, speriamo che la Gendarmeria indaghi"
Il premier Gentiloni e il ministro dell'Economia Padoan
ETÀ PENSIONABILE

Nel 2019, stop all'aumento a 67 anni per 14.600

Presentato l'emendamento del Governo: aumentano a 15 i lavori gravosi
TRAGEDIA DEL RIGOPIANO

Altre 23 informazioni di garanzia per il disastro

A spedirle la Procura di Pescara: la valanga aveva provocato 29 vittime
Papa Francesco riceve in udienze le famiglie francescane in Vaticano
VATICANO

La peggiore delle mondanità secondo Bergoglio

Il Pontefice riceve in udienza il Primo e Terz’Ordine regolare francescano
Monsignor Lorenzo Leuzzi
VESCOVI

Monsignor Leuzzi trasferito a Teramo

Nominati ausiliari a Roma don Paolo Ricciardi e padre Daniele Libanori
Le macerie di Ghouta
SIRIA

Allarme dell'Onu: "A Ghouta mancano i farmaci"

Nella cittadina in 4 giorni sono state uccise 84 persone, mentre 659 sono rimaste ferite
Papa Francesco celebra la Santa Messa nella Domus Santa Marta, in Vaticano Photo © L’Osservatore Romano
VATICANO | SANTA MARTA

"La dittatura ideologica distrugge la memoria dei popoli"

Papa Francesco mette in guardia dalle colonizzazioni culturali del nostro tempo