MARTEDÌ 03 APRILE 2018, 15:22, IN TERRIS


DJ FABO

Il Governo difende la legge contro il suicidio assistito

Palazzo Chigi si è costituito davanti alla Corte costituzionale nel procedimento sollevato dalla Corte di assise

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Marco Cappato a processo
Marco Cappato a processo
E

ra oggi l'ultimo giorno per farlo. Il Governo si è costituito davanti alla Corte costituzionale nel procedimento sollevato dalla Corte di assise di Milano nell'ambito del processo all'attivista radicale Marco Cappato per la morte di Fabiano Antoniani, meglio conosciuto come Dj Fabo. Al termine del processo, i giudici avevano trasmesso gli atti alla Consulta per valutare la legittimità costituzionale del reato di aiuto al suicidio, contestato a Cappato.

Marco Cappato ha iniziato il processo l'8 novembre, dopo che lui stesso si era autodenunciato ai carabinieri per aver accompagnato in Svizzera il dj 40enne diventato cieco e tetraplegico a causa di un incidente stradale, per sottoporsi alla pratica del suicidio assistito nella clinica Dignitas. Il 14 febbraio scorso, la Corte d’Assise di Milano nel processo penale a carico di Cappato aveva sollevato la questione di legittimità costituzionale dell’articolo 580 del Codice Penale, quello che punisce il reato di istigazione e aiuto al suicidio.

Nei giorni scorsi sulla vicenda era intervenuto anche Massimo Gandolfini, presidente del Family Day, ricordando "è prassi consolidata che il Governo si costituisca sempre a sostegno della legittimità della norma che viene impugnata, e questo passaggio non è irrilevante sul piano istituzionale". "Ci auguriamo infine - aveva aggiunto il neurochirurgo - che il governo Gentiloni abbia un sussulto di dignità, lasciare che venga introdotto il diritto al suicidio non ha nessuna giustificazione".

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
MORTE DI DJ FABO

Niente assoluzione per Marco Cappato

Per i giudici di Milano la materia merita l'analisi della Corte Costituzionale

Marco Cappato
La questione di Marco Cappato finisce alla Consulta. La Corte d'Assise di Milano ha deciso che la materia merita l'analisi della Corte...
COMMENTO
Prof. Massimo Gandolfini
Ritengo assurdo e pericoloso che la Corte d'Assise di Milano....
Prof. Massimo Gandolfini
NEWS
Il Palazzo del Viminale
CENSIMENTO

Dal Viminale la circolare sugli insediamenti rom

Pubblicato il testo mandato ai prefetti, fra due settimane il primo punto
Il Teatro Marcello
ROMA

Riapre il percorso pedonale del Teatro di Marcello

L'intervento di messa in sicurezza è stato promosso da Roma Capitale
PIEMONTE

Torino, sequestrati 2,6 milioni di giocattoli pericolosi

L'indagine ha evitato l'ingresso nel mercato dei beni dannosi per i bambini
Martello
COCCAGLIO | BRESCIA

Tenta di uccidere a martellate moglie e figlia

L'uomo, un 59enne, è stato bloccato e arrestato dai Carabinieri
Ponte Morandi a Genova
GENOVA

Ponte Morandi: "Problemi di sicurezza già da 10 anni"

Lo rivela il rapporto commissionato da Atlantia riportato dal "Financial Times"
Anziano in cerca di cibo tra i rifiuti
NUOVE POVERTÀ

Coldiretti: "Anche in Italia si soffre la fame"

"Quasi 3 milioni di persone costrette a chiedere aiuto per il cibo da mangiare"
Tempio indonesiano
INDONESIA

Terremoto a Bali: danni al tempio indù

Non è stato diramato alcun allarme tsunami
Truffa online
CREMONA

Migliaia di truffati online: 4 arresti

Le fiamme gialle hanno sequestrato beni per 1,5 milioni di euro