Giovane italiano morto in un incidente a Zante, la Farnesina conferma il decesso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:54

La Farnesina ha confermato il decesso Pasquale Sacco, il giovane italiano che la scorsa domenica è stato travolto da un ‘auto a folle velocità mentre era a bordo di un quad. La tragedia si è verificata mentre il napoletano si trovava in vacanza a Zante, in Grecia. “L’ambasciata ad Atene, in stretto raccordo con il ministero degli Esteri e le autorità locali, segue il caso fin dal primo momento – si apprende da fonti della Farnesina – ed è in contatto con la famiglia per prestare la massima assistenza anche ai fini del rimpatrio del ragazzo, che si prevede avverrà già questo pomeriggio”.

La dinamica dell’incidente

Per le autorità, sulla dinamica dell’incidente non sembrano esserci molti dubbi. Pasquale faceva parte di una comitiva di quattro persone che viaggiava su due quad. Sembrerebbe che lui e il suo compagno di viaggio abbiano sbagliato strada, imboccando una via secondaria. I due si sarebbero fermati per ritrovare l’orientamento, il suo amico sarebbe sceso dal mezzo e proprio in quel momento, il quad sarebbe stato investito da un auto che procedeva a velocità sostenuta. Pasquale è morto praticamente sul colpo a causa delle ferite riportate. La notizia della morte di Pasquale, confermata dalla Farnesina, era stata anticipata dal “Mattino”.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.