Giallo a Imperia: donna trovata morta in yacht

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:58

Il cadavere di una donna inglese, secondo ufficiale di coperta di 30 anni, è stata trovata morta nella cabina di uno yacht ormeggiato in Calata Anselmi, a Imperia. A trovare la salma, riversa fuori dal letto, sono stati i colleghi poco dopo le 8 di stamani, quando non l'hanno vista arrivare per il lavoro. Hanno chiamato la centrale operativa del 118, che ha inviato sul posto l'automedica e un equipaggio della Croce Bianca, ma per la donna non c'era più nulla da fare.

Il cadavere è stato trovato a terra probabilmente a causa di una caduta e con un livido sul collo, forse causato dall'impatto col pavimento. I carabinieri di Imperia al momento escludono che il decesso possa essere dovuto ad una azione violenta da parte di terzi ma seguiranno ulteriori accertamenti autoptici ed esami tossicologici per capire la causa del decesso. Le piste, prudenzialmente, vengono lasciate tutte aperte.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.