SABATO 18 LUGLIO 2015, 10:56, IN TERRIS

GETTANO IN MARE LA VALIGIA CON L'INSULINA, BIMBA MUORE SU UN BARCONE

Una siriana di 10 anni è deceduta mentre cercava di arrivare sulle nostre coste insieme al padre

AUTORE OSPITE
GETTANO IN MARE LA VALIGIA CON L'INSULINA, BIMBA MUORE SU UN BARCONE
GETTANO IN MARE LA VALIGIA CON L'INSULINA, BIMBA MUORE SU UN BARCONE
Una fine tragica quella di una bambina siriana di 10 anni, morta su un barcone diretto verso le coste italiane. La piccola, partita insieme al padre, era malata di una grave forma di diabete e aveva portato con sé l'insulina, all'interno di una valigia. Ma per far posto nell'imbarcazione, che conteneva circa 320 persone, gli scafisti hanno cominciato a gettare in mare i bagagli, compreso il suo. La piccola nell'arco di poco tempo è andata in coma diabetico ed è morta. Il padre, di 48 anni, davanti al corpo senza vita della figlia, ha chiamato al telefono l'Imam affinché le porgesse l'estremo saluto recitando una preghiera. Poi ha dovuto abbandonare il cadavere in mare, trasportato dalle correnti del canale di Sicilia, mentre la barca continuava la sua rotta verso la costa siracusana.

Approdato in Sicilia da qualche giorno, l'uomo oggi è scoppiato in lacrime e ha raccontato tutto al sostituto commissario di Siracusa Carlo Parini, che coordina il gruppo interforze di contrasto all'immigrazione presso la procura locale. Ha spiegato al poliziotto di essersi opposto con tutte le sue forze per riavere dagli scafisti egiziani quello zainetto che era stato strappato dalle mani della bimba; ma inutilmente. Ha sperato che il viaggio in mare durasse poco, ma la figlia non ha resistito. Il padre raccontando la storia vissuta in mare da lui e dall'intera famiglia non riusciva a trattenere le lacrime. Il genitore, in fuga dalla guerra, ha una laurea in Economia. Di tutto quello che aveva con sé è riuscito a conservare il passaporto, sperando che gli sia utile per potere raggiungere la Germania, dove desidera andare, sempre che gli sia ancora rimasto qualche desiderio dopo quanto è accaduto sotto i suoi occhi solo qualche giorno fa. Il barcone in cui erano stipate le 320 persone era partito dall'Egitto, dove i migranti in attesa di imbarcarsi hanno aspettato per sette giorni che arrivasse il loro turno. Nel Canale di Sicilia la carretta è stata avvistata da un mercantile in transito, ma quando era già troppo tardi per soccorrere la bimba.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Uno scatto della mostra
FOTOGRAFIA

Il Salento di inizio '900 negli scatti di Palumbo

Al Museo delle Arti e della Tradizioni Popolari di Roma la mostra "Visioni del Sud"
Incendi in California
INCENDI IN CALIFORNIA

In fiamme un'area più grande di New York

L'incendio, ormai esteso per circa 700 chilometri quadrati, è divampato lo scorso 4 dicembre
L'intervento dei Vigili del Fuoco al Port Authority Bus Terminal di New York
VIDEO

Il momento dell'esplosione al Port Authority di New York

Le immagini della deflagrazione riprese dalle telecamere di sicurezza del tunnel
Le urne del sorteggio di Champions League
CHAMPIONS LEAGUE

Agli ottavi sarà Juve-Tottenham e Shakhtar-Roma

Real Madrid vs Paris Saint Germain e Chelsea vs Barcellona i big match
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara
Auto travolge passanti ai Mercatini di Natale di Sondrio
AUTO CONTRO MERCATINO DI NATALE

Sondrio, il conducente è accusato di strage

Il 27enne ha agito sotto l'effetto di alcol e cannabinoidi
La Cattedrale di Londra imbiancata dalla neve
MALTEMPO

Freddo e neve gelano il Nord Europa

Fiocca anche a Milano e Torino. Disagi su tutto l'arco alpino
Matteo Renzi
VERSO IL VOTO

Renzi: "Berlusconi? Niente intese con mr Spread"

L'ex premier: "Silvio fa le stesse promesse del 1994 che non ha mai mantenuto"