MARTEDÌ 25 AGOSTO 2015, 14:44, IN TERRIS

GERMANIA, PALESTRA DESTINATA AD ACCOGLIERE IMMIGRATI INCENDIATA NELLA NOTTE

Il locale era situato all'interno di una scuola di Nauen, alle porte di Berlino

MATTIA SHERIDAN
GERMANIA, PALESTRA DESTINATA AD ACCOGLIERE IMMIGRATI INCENDIATA NELLA NOTTE
GERMANIA, PALESTRA DESTINATA AD ACCOGLIERE IMMIGRATI INCENDIATA NELLA NOTTE
Una palestra destinata a centro di accoglienza per rifugiati è stata distrutta nella notte da un incendio, con tutta probabilità appiccato intenzionalmente. La palestra si trova in una scuola di Nauen, cittadina del Brandeburgo alle porte di Berlino. Fonti di polizia assicurano che non ci sono feriti.

"Se le indagini dovessero confermare che si tratta di un atto xenofobo, polizia e giustizia faranno quanto necessario per assicurare gli autori alla giustizia e avviare un procedimento penale", ha detto il governatore di Brandeburgo, Dietmar Woidke. Il locale avrebbe dovuto essere operativo da inizio settembre per accogliere circa 130 persone. Nei giorni scorsi a Heidenau, un'altra cittadina tedesca vicino Dresda, si sono verificate violente manifestazioni di protesta da parte di gruppi xenofobi - definite "vergognose" dalla cancelliera Merkel - contro il previsto arrivo di un gruppo di profughi.

E proprio nella giornata di domani Angela Merkel si recherà in visita presso il centro per richiedenti asilo di Heidenau, nei pressi di Dresda, teatro nel corso del weekend di violente manifestazioni anti immigrati da parte di esponenti dell'estrema destra. L'ufficio della cancelliera tedesca ha annunciato che ad Heidenau incontrerà gli ospiti del centro, i volontari che prestano assistenze ed esponenti delle forze dell'ordine. La visita della cancelliera era stata chiesta a gran voce da Juergen Opitz, il sindaco della cittadina nell'est della Germania, dove a seguito degli scontri erano rimasti feriti oltre 30 agenti di polizia.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...
Shopping natalizio per le vie di Milano
NATALE | COLDIRETTI

Il 39% degli italiani spenderà la tredicesima in regali

Ogni famiglia spenderà in media 528 euro tra cibo, viaggi e divertimento
Turista al Colosseo
MIBACT

Al via Passeggiate Fotografiche Romane

Dal 15 al 17 dicembre lungo 5 percorsi capitolini