VENERDÌ 14 DICEMBRE 2018, 11:39, IN TERRIS


OMICIDIO JESSICA FAORO

Garlaschi condannato all'ergastolo

La madre: "Speravo in questa pena, anche se non mi ridarà indietro mia figlia"

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
La vittima, Jessica Faoro, e il suo assassino: Alessandro Garlaschi
La vittima, Jessica Faoro, e il suo assassino: Alessandro Garlaschi
I

l gup di Milano, con rito abbreviato, ha condannato all'ergastolo Alessandro Garlaschi, il tranviere accusato dell'omicidio di Jessica Valentina Faoro. Il killer si è presentato per la prima volta oggi aula.


I genitori: "Più non si poteva dare"

"Sono felice, di più non si poteva dare, auguro a Garlaschi un felice soggiorno nella sua nuova residenza", ha commentato sul Messaggero Stefano Faoro, padre di Jessica. "Questa sentenza non mi ridarà mia figlia, non mi ridarà un futuro". "Non lo odio - ha poi aggiunto Faoro - provo indifferenza per lui, è un uomo inutile, è un omuncolo". Anche la madre della ragazza, Annamaria Natella, ha commentato: "Speravo in questo ergastolo, anche se non mi ridarà indietro mia figlia".

La 19enne è stata uccisa con 85 coltellate lo scorso 7 febbraio nell'appartamento del tramviere in via Brioschi, a Milano. la vittima aveva avvertito i carabinieri sei giorni prima del delitto, come ricostruito dal gip nell'ordinanza a carico del tranviere. Secondo la ricostruzione, la notte tra il 31 gennaio e l'1 febbraio, Jessica aveva richiesto l'intervento dei carabinieri perché aveva bisogno di ritirare i suoi "effetti personali" dalla casa di Garlaschi, di cui era ospite. 

Quando chiese l'intervento dei militari, scrive il giudice, la giovane "aveva riferito ai carabinieri di volere lasciare la casa sia perché quella sera mentre riposava il Garlaschi le aveva accarezzato il braccio spaventandola, sia perché lui le aveva raccontato di avere avuto in passato rapporti occasionali con altre donne, sia per il rapporto ambiguo che l'uomo aveva con la sorella, a riscontro del fatto che Garlaschi aveva presentato a Jessica quella che in realtà era la propria moglie". 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Biglia di Marco Pantani

Marco Pantani il campione

D  opo quindici anni di oblio, ecco che ritorna alle cronache una delle storie più cupe dello sport...
Basket
BASKET

Denuncia di una mamma: "Razzismo verso mio figlio"

Il 13enne sarebbe stato insultato dai genitori di una squadra avversaria a Milano
Pasta con le alici
LA RICETTA DEL WEEKEND

Pasta con le alici alla palermitana: estate batti un colpo

Sarà una ricetta siciliana a proiettarci, finalmente, verso la bella stagione?
Migranti in Italia

Scontro Onu-Viminale sui migranti

L'Organizzazione contro il Dl sicurezza: "Viola i diritti umani" Secca replica del Ministero dell'Interno
Fake news

Se ad alimentare la democrazia sono le fake

Un'indagine del quotidiano il Sole 24 ore, affronta il tema mai indagato dai media, del numero fasullo dei seguaci...
L'ultima cena (Andrea del Castagno)

Il punto di contatto fra umano e divino

Cosa ci dice Gesù nel Vangelo della quinta domenica di Pasqua