Francia, valanga travolge sciatori a Tignes: 8 morti e un ferito grave

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:07

E’ salito a otto morti e un ferito grave, ricoverato in rianimazione, il bilancio della tragedia che si è verificata a Tignes, dove una valanga ha travolto un gruppo di nove sciatori che si trovavano fuori pista a 2100 metri di altitudine.

L’incidente

Secondo quanto riferito dalle autorità, il gruppo di otto sciatori guidati da un maestro della scuola sci di Tignes le Lac, stava partecipando ad un’escursione turistica fuori pista. Come confermato dall’edizione online del Dauphine Libere, la comitiva è stata travolta da un lastrone di neve precipitato su 400 metri di dislivello.

Il rischio valanghe nella zona

Nella zona, oggi il rischio valanghe era di livello 3 su una scala di 5. L’allarme è scattato appena prima delle 11. Immediatamente sono stati avvisati i soccorsi ed un primo elicottero è giunto in pochi minuti nella zona. Successivamente, anche un secondo velivolo, decollato da Modane, si è unito alla ricerca. Inoltre, alle operazioni di ricerca e soccorso hanno preso parte due squadre cinofile e di ricerca e alcuni volontari.

Una zona difficile dove intervenire

La valanga, di circa 400-500 metri, si è abbattuta su un’area fuori pista di Toviere, in prossimità del confine italiano, e probabilmente si è distaccata per il passaggio di un gruppo di sciatori. La polizia di Courchevel ha spiegato che la neve si è incanalata in una zona in cui risulta particolarmente difficile spalare, in alcuni casi anche impossibile.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.