MARTEDÌ 18 OTTOBRE 2016, 17:33, IN TERRIS

Francia, interprete tv violentata nella "Giungla" di Calais

Nel frattempo, la giustizia francese ha dato i via libera allo sgombero della tendopoli situata alle porte della città portuale

AUTORE OSPITE
Francia, interprete tv violentata nella
Francia, interprete tv violentata nella "Giungla" di Calais
Orrore in Francia, nella "Giungla" di Calais, dove un'interprete della televisione France 5, che accompagnava un giornalista in un reportage, è stata violentata la notte scorsa. Secondo quanto riferito dalla Procura la donna, 38 anni di origini afghane e traduttrice di lingua pashtu, sarebbe stata violentata da un uomo che l'ha minacciata con un coltello.

La troupe televisiva stava girando di notte, approssimativamente fra le 2 e le 3, quando è stata aggredita da 3 afghani, secondo le ricostruzioni degli inquirenti si tratterebbe "a priori di tre migranti, stando alle dichiarazioni delle vittime". Gli aggressori in un primo momento hanno cercato di rubare il materiale televisivo, poi uno dei tre ha abusato dell'interprete minacciandola con un coltello. Nel frattempo il giornalista e l'operatore sono stati tenuti a distanza, anche loro sotto la minaccia di un'arma. I dipendenti di France 5 stavano preparando un'inchiesta sui minorenni che vivono da soli nel campo alle porte di Calais.

Nel frattempo, la giustizia francese ha dato i via libera allo sgombero della tendopoli. Infatti, il Tribunale di Lille ha dato il permesso di iniziare lo smantellamento del campo profughi, respingendo il ricorso presentato nei giorni scorsi da almeno 11 associazioni umanitarie. Le ong presenti nella "Giungla" sono favorevoli allo sgombero del campo, ciò che desta loro preoccupazione sono le modalità e i tempi con cui verrà svolta questa operazione. Per le associazioni infatti, è necessario definire bene i termine con cui verrà smantellata la "Giungla" e capire dove verranno ricollocati gli oltre 6.000 migranti e rifugiati che al momento vivono lì.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
EUROPA LEAGUE

Atalanta e Milan, cinquine per i sedicesimi

Orobici e milanesi, con un 5-1, passano il turno con una giornata di aniticipo. Pari della Lazio
Robinho
VIOLENZA SESSUALE

Robinho condannato a nove anni

L'attaccante dell'Atletico Mineiro, ex Milan, avrebbe praticato una violenza di gruppo nel 2013
Una foto d'archivio di Pietro Orlandi con il manifesto che ricorda la sorella Emanuela
GIALLO IRRISOLTO

Caso Orlandi, presentata denuncia in Vaticano

L'avvocato Sgrò: "Emersi nuovi dati, speriamo che la Gendarmeria indaghi"
Il premier Gentiloni e il ministro dell'Economia Padoan
ETÀ PENSIONABILE

Nel 2019, stop all'aumento a 67 anni per 14.600

Presentato l'emendamento del Governo: aumentano a 15 i lavori gravosi
Il Sostituto della Segreteria di Stato mons. Angelo Becciu
MALESIA

Inaugurata la Nunziatura "green"

Il sostituto mons. Becciu ricorda la libertà religiosa sancita dalla Costituzione
L'Ara San Juan (repertorio)
SOTTOMARINO DISPERSO

Esplosione a bordo dell'Ara San Juan

Chiarita la natura dell'anomalia acustica percepita prima dell'ultimo contatto
TRAGEDIA DEL RIGOPIANO

Altre 23 informazioni di garanzia per il disastro

A spedirle la Procura di Pescara: la valanga aveva provocato 29 vittime
Papa Francesco riceve in udienze le famiglie francescane in Vaticano
VATICANO

La peggiore delle mondanità secondo Bergoglio

Il Pontefice riceve in udienza il Primo e Terz’Ordine regolare francescano