Frana un costone di rocce sulla spiaggia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:42

Paura a Procida, nota località balneare in provincia di Napoli. Una frana ha infatti interessato una delle spiagge libera dell'isola, nello specifico in località Chiaia. A cedere è stato un costone roccioso soprastante l'area. Tre giovani, due ragazzi e una ragazza, si trovavano sulla spiaggia al momento dell'impatto, ma, messi in allarme dalla caduta di alcune pietre, sono riusciti a fuggire  e rimanere incolumi prima di essere investiti dalla frana vera e propria.

Come riferito dal tenente di vascello Sabrina De Cuio comandante della Guardia costiera di Procida, l'allarme è scattato intorno alle 13 di sabato 25 agosto. Sul posto sono intervenuti Guardia costiera, protezione civile e carabinieri. Giunta anche un'ambulanza del 118 per i tre ragazzi che, fortunatamente, oltre alla paura non hanno riportato ferite e non hanno avuto bisogno di cure. Al momento del distacco, la zona non era interdetta alla balneazione; il bilancio finale poteva dunque essere molto più tragico. La zona è stata recintata e chiusa al transito.

I precedenti

Non si tratta del primo caso di costoni che cadono su alcune spiagge procidane a causa delle forti piogge e interessati dal fenomeno dell'erosione. Uno degli ultimi crolli è avvenuto nel settembre 2016 in via Bagni, sempre in località Chiaia; anche in quella occasione, fortunatamente senza feriti. L'episodio che sull'isola viene maggiormente ricordato è però quello del 19 aprile 2008: una grossa frana si abbatté su una spiaggia chiusa ai bagnanti proprio per il rischio di frane. Quel cedimento rese inagibili tre abitazioni. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.