Frana travolge la loro casa: morti 8 bambini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:03

Non si placano le piogge monsoniche in India e si contano altre vittime. Otto bambini e una donna sono morti durante la scorsa notte a causa di una frana – provocata dalle piogge incessanti – che ha travolto la loro abitazione nel nordest del Paese. Precisamente, la tragedia è avvenuta nel villaggio di Tamenglong, nello stato di Manipur. Lo riportano i media locali che aggiungono come la colata di fango e detriti abbia travolto numerose abitazioni del villaggio cogliendo le vittime nel sonno. Ancora incerto il numero totale delle vittime.

Mumbai in ginocchio

Nonostante la stagione dei monsoni sia appena iniziata, le piogge torrenziali hanno già provocato numerosi danni concentrandosi  intorno a Mumbai, in particolare nella vicina Thane, nello stato del Maharashtra. Tra domenica e lunedì piogge alluvionali hanno provocato un accumulo pluviometrico di ben 229,81mm. Le zone boschive circostanti hanno subito diversi smottamenti, mentre la città è stata in più punti allagata, tanto che la rete metropolitana ha subito forti rallentamenti. Quattro le vittime accertate dei giorni scorsi, alle quali si aggiungono le 9 – ma il dato è provvisorio – di questa notte. I media locali parlano di circa 1 milione di sfollati e decine di persone disperse, travolte dalla furia dell'acqua.

Il treno

Ieri oltre 500 persone che viaggiavano su un treno sono state tratte in salvo dopo che il convoglio è rimasto bloccato a causa della pioggia che ha allagato i binari e trasformato le strade di Mumbai (anche conosciuta con il nome di Bombay) in veri e propri fiumi. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.