Frana sulla Torino-Savona: crolla il viadotto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:20

Continua a imperversare il maltempo sull'Italia, dove da Nord a Sud si fa ancora la conta dei danni portati da pioggia, vento e inondazioni. Le abbondanti precipitazioni hanno provocato il crollo di un tratta autostradale della A6 Torino-Savona: il viadotto situato poco dopo l'innesto della A10, distante circa un chilometro e mezzo da Savona, è stato investito da una scarica di fango e detriti che ne hanno fatto sparire larga parte. Immediato il coinvolgimento dei mezzi di soccorso che, dopo una prima ricognizione, avrebbero appurato l'assenza di eventuali persone coinvolte nel crollo, anche se un elicottero dei Vigili del fuoco si è levato in volo per osservare la situazione dall'alto e verificare sulla presenza o meno di auto nella voragine. Mentre l'Autostrada è stata chiusa, il maltempo continua a flagellare l'intera Liguria: evacuazioni in alcuni centri tra Genova e Savona, mentre proprio nel capoluogo di provincia un gruppo di case è rimasto isolato a causa di una frana che ha sbarrato l'unico accesso percorribile: al di là dei detriti si troverebbero cira seicento persone.

“Ero in fase di sorpasso, ho visto una persona che sbracciava e ho pensato avesse qualche malore – ha raccontato all'Ansa uno dei testimoni del crollo -. Poi mi sono voltato e ho visto tutto nero, il viadotto non c'era più. Dietro di me arrivava anche un pullman con decine di persone, per fortuna siamo riusciti a fermarlo”, racconta”.

#show_tweet#

Allarme in Piemonte

Eccezionale l'ondata di precipitazioni che si è abbattuta sulla liguria: solo nel Savonese, sarebbero caduti almeno 100 millimetri di pioggia. E non è migliore la situazione in Piemonte, dove una piena del Bormida nell'Alessandrino ha travolto una donna 52enne nella zona di Sezzadio, ritrovata alcune ore dopo già priva di vita. Secondo quanto appurato finora, la donna avrebbe lasciato la sua auto a non molta distanza dalla provinciale 186, forse per raggiungere un'altra auto rimasta impantanata e occupata da due persone. Entrambe sarebbero riuscite a mettersi al sicuro, mentre la donna è stata trascinata via insieme alla vettura. Monitorato anche il livello del Po che, nella zona dei Murazzi e del Borgo Medievale a Torino, ha superato la soglia di guardia, provocando parziali allagamenti, spingendo le istituzioni a cancellare la prevista maratona. Anche altre zone sono sotto sorveglianza per la possibilità che di inondazioni.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.