Forte scossa magnitudo 6: tre morti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:29

Paura in Indonesia, dove una forte scossa di terremoto è stata registrata in mare fra l'isola di Java e quella di Bali. Il sisma – di magnitudo 6.0 – ha scatenato il panico nelle città, con persone che sono fuggite in strada. Il capo dell'agenzia indonesiana di geofisica, Dwikorita Karnawati, ha affermato che “di certo, non si è innescato nessuno tsunami“. Le autorità indonesiane hanno riferito che il sisma della scorsa notte ha causato la morte di 3 persone e altre 4 sarebbero ferite. La scossa è stata registrata alle 1.44 e l'ipocentro è stato individuato a 9 chilometri di profondità nella parte più orientale della provincia di East Java. “Molte delle vittime sono decedute col crollo delle case mentre dormivano“, ha spiegato Sutopo Purwo Nugroho, portavoce della National Disaster Mitigation Agency. aggiungendo che le vittime sono tutte relative a villaggi sull'isola di Madura, a nord di East Java. 

Sospesa la ricerca dei dispersi a Palu

Nel frattempo, le autorità indonesiane hanno riferito che le ricerche di dispersi e vittime del sisma e dello tsunami che a fine settembre ha colpito l'isola di Sulawesi, in particolare la città di Palu, sono state sospese. Le autorità hanno spiegato che la fine delle operazioni sarebbe stata onorata con una preghiera di massa in aree come le città di Balaroa e Petobo, dove la forza del sisma ha causato il raro fenomeno della liquefazione del suolo. I volontari però potranno continuare le attività in via autonoma. Al momento, l'ultimo bollettino ufficiale parla di 2.065 vittime e 650 dispersi ma, le autorità, temono che il bilancio potrebbe avere un numero di vittime e dispersi ben maggiore a causa delle case sprofondate per la liquefazione de suolo. 

Due scosse in Papua Nuova Guinea

Momenti di panico anche in Papua Nuova Guinea, dove sono state registrate due forti scosse di terremoto, una alle 22.48 (le 7.48 ora locale) e l'altra a mezzanotte (le 9 locali). I due sismi, inframezzati da scosse di minore entità, sono stati segnalati dall'Usgs e dall'Ingv. Al momento non ci sono notizie di danni a persone o cose e non è stata emessa nessuna allerta tsunami

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.