Forte scossa di magnitudo 6.2

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:02

Una forte scossa di magnitudo 6.2 è stata registrata davanti alla costa sud-occidentale dell'isola di Timor, in Indonesia. A renderlo noto è l'Istituto geofisico americano (Usgs). L'epicentro del sisma è stato localizzato a circa 100 chilometri a sud est di Kupang, con un ipocentro ad una profondità di 8,6 chilometri. Al momento non è stata diramata l'allerta tsunami. 

Il terremoto a Lombok

All'inizio di agosto, l'Indonesia è stata colpita da un'altra forte scossa di terremoto di magnitudo 6,9 che seminato morte e distruzione sull'Isola di Lombok. Secondo l'agenzia di stampa governativa Antara, che ha citato l'Agenzia regionale per la gestione dei disastri il bilancio complessivo sarebbe di 347 morti e oltre 1.400 feriti. 

I distretti più colpiti

Secondo lo stesso rapporto, il distretto più colpito è quello di Kayangan, con 171 morti. nei distretti di Pemenang, Gangga e Tanjung si sono registrati tra i 54 e 57 morti. Più leggero il bilancio nel distretto di Bayan, con 11 vittimi. Inoltre, il portavoce dell'Agenzia nazionale per la gestione dei disastri, Sutopo Purwo Nugroho, ha annunciato che è salito anche il numero dei feriti e delle persone la cui casa è crollota o è sttaa seriamente danneggiata. Nella giornata di ieri, il governo indonesiano aveva stimato che 20 mila persone avevano ancora bisogno di assistenza, e che l'80 per cento degli edifici erano stati distrutti.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.