SABATO 09 FEBBRAIO 2019, 11:59, IN TERRIS


MONTE BIANCO

Fermato un furgone con 12 migranti curdi

Cercavano di entrare illegalmente in Francia, arrestato l'autista

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
 Confine italo-francese
Confine italo-francese
E

rano diretti in Francia i 12 migranti curdi che sono stati fermati ieri sera al traforo del Monte Bianco. Viaggiavano nel vano merci di un furgone che è stato bloccato verso le 23 dagli agenti della polizia di frontiera. Si tratta di iraniani e iracheni. Tra di loro anche cinque minorenni. L'autista - un iracheno residente in Italia - è stato arrestato con l'accusa di favoreggiamento all'immigrazione clandestina.


La prima vittima

Nella notte di giovedì 7 febbraio è stato trovato il corpo senza vita di un ragazzo di 29 anni del Togo. L'uomo era stato avvistato da dei passanti lungo la strada nazionale 94 del Monginevro, a meno di 10 chilometri dal confine italiano, e si trovava in grave stato di ipotermia. Inutili i soccorsi arrivati tempestivamente in loco: il giovane è deceduto in ospedale. È la prima vittima del 2019. Nel 2018 sono stati almeno tre i migranti morti nel tentativo di superare il confine italo-francese all’altezza di Briançon. Lo scorso maggio, alcuni escursionisti in cammino lungo il sentiero che congiunge Monginevro a Briançon, sul confine italo-francese del Piemonte, ritrovavano il cadavere di un migrante che aveva provato a superare il valico nonostante il freddo notturno.

  

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
BERGAMO

Due fratelli muoiono durante un bagno nel lago d’Iseo

Non sapevano nuotare, per i carabinieri potrebbe averli inghiottiti una buca sott’acqua. Cinque morti in due giorni
TOSCANA

Ecco gli eredi di giullari e menestrelli

Un festival dedicato ai poeti ambulanti e al repertorio dei cantastorie
MIGRANTI

Open Arms, la polizia nella sede della Guardia Costiera

Ieri l'appello del presidente dell'Europarlamento, David Sassoli, affinché l'Italia consenta lo sbarco

Due punti fondamentali

Siamo finiti in un grande confusione, ed è difficile comprendere quali esiti finali avrà la crisi di...
Peter Fonda in Easy Rider
CINEMA

E' morto Peter Fonda, la star di Easy Rider

L'attore, figlio del grande Henry, aveva 79 anni. Con il film capolavoro del 1969 segnò un'intera generazione

Positivo all’alcoltest chiama il padre, ma è ubriaco anche lui

L’uomo per evitare il sequestro dell’auto si è fatto venire a prendere dai genitori, ma al padre hanno...