Esplode palazzina a Gorizia: 2 morti, si cerca 1 disperso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:58

Esplosione a Gorizia. Alle 4.20, probabilmente a seguito di una fuga di gas, si è verificata un'esplosione che ha causato il crollo di un solaio in un piano rialzato di una palazzina di 2 piani, a Gorizia, in viale XX settembre 87. I militari hanno riferito che la palazzina era costituita di tre appartamenti: uno sarebbe stato vuoto al momento dello scoppio, un altro occupato da una sola persona e un terzo da una coppia. Nei pressi è parcheggiata un'auto che sarebbe di proprietà proprio della coppia. I carabinieri hanno provato a contattare i proprietari al telefono ma inutilmente. Le ricerche sono andate avanti per ore nel tentativo di estrarre vive le 3 persone, presumibilmente rimaste sotto le macerie. Dopo ore di lavoro, i vigili del fuoco hanno estratto dalle macerie i corpi di due persone, ormai senza vita, ma si cerca ancora il terzo uomo che risulta disperso. Nella zona – dicono alcuni testimoni ai gionali locali – permane un forte odore di gas. I tecnici sono al lavoro per interrompere la fuoriuscita.

Fuga di gas

La fuga di gas come causa di violente deflagrazioni è purtroppo un evento frequente. Solo 10 giorni fa, a Rocca di Papa, un'esplosione nella sede del Comune aveva provocato nove feriti, tra cui tre bambini di una scuola vicina e il sindaco. Mentre lo scorso 11 marzo, un'esplosione in una casa di Udine, sempre per una fuga di gas, aveva procurato il ferimento di un'intera famiglia: padre madre e figlio (salvi per miracolo) e la distruzione di due appartamenti.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.