VENERDÌ 22 MARZO 2019, 10:15, IN TERRIS


CINA

Esplode impianto chimico: 47 morti

Il presidente Xi in visita in Italia: "Massimo sforzo per salvare vite umane"

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Cina: la violenta esplosione nell'impianto chimico
Cina: la violenta esplosione nell'impianto chimico
S

ono almeno 47 i morti e 90 i feriti - 32 dei quali in condizioni critiche - le vittime della grande esplosione avvenuta alle 14:50 ora locale di ieri (le 7:50 in Italia) nell'impianto chimico del gruppo Tianjiayi Chemical in Cina. Lo riferiscono le autorità locali, che hanno evacuato circa tremila persone, tra impiegati delle aziende della zona e residenti locali, e ricoverato circa 640 persone in sedici ospedali dell'area. L'impianto, che si occupa di materiale chimico e possiede un grande magazzino di stoccaggio, si trova nella località di Yancheng, nella provincia orientale cinese del Jiangsu. Al momento, secondo le cifre del Ministero per l'Emergenza Nazionale, sono 88 le persone salvate dalla deflagrazione che ha prodotto un'onda d'urto così potente da essere stata avvertita anche dai sismografi che avevano "erroneamente" registrato un terremoto di magnitudo 2.2. Le immagini diffuse dai media locali mostrano fiamme altissime, una nube densa e i feriti fuori dagli edifici pesantemente danneggiati.


Xi Jinping

Al momento della tragedia, il presidente cinese, Xi Jinping, in partenza per l'Italia dove si trova in visita di Stato, ha chiesto alla Nazione tutti gli sforzi possibili per salvare il maggiore numero di vite umane e di agire "il prima possibile" per identificare le cause della tragedia. Sulla tragedia stanno indagando le autorità centrali: una squadra, scrive il quotidiano China Daily, è stata inviata dal Consiglio di Stato, il governo cinese, per indagare le cause. Da parte sua, il governo del Jiangsu ha reso noto che procederà con un'indagine sui produttori e sui magazzini di stoccaggio dei materiali chimici in tutta la provincia, promettendo linea dura contro chi non è in regola.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Classe elementare

I meno pagati

I   Sindacati della Scuola hanno revocato lo sciopero programmato per il 17 maggio, a fronte della...
Milan-Lazio 0-1. Un contrasto fra Luiz Felipe e Castillejo
COPPA ITALIA

Correa stende il Milan: Lazio in finale

Una rete dell'argentino manda i biancocelesti alla loro decima finalissima con una tra Atalanta e Fiorentina
Aereo EasyJet
PAURA AD ALTA QUOTA

Tenta di aprire il portellone in volo: fermato dai passeggeri

Attimi di panico sul volo Londra-Pisa: l'uomo, un giovane con disturbi psichiatrici, è stato immobilizzato e poi...
Sergio Mattarella
25 APRILE

Mattarella: "Fu un secondo Risorgimento"

Il Capo dello Stato alle associazioni dei combattenti: "La Liberazione, un momento fondante della nostra democrazia"
Di Maio al tavolo permanente per il Contratto istituzionale di sviluppo.
TARANTO

Di Maio: "Tolta l'immunità penale per i vertici di Ilva"

L'annuncio del vicepremier non lo esenta da dure contestazioni dei cittadini
Lo striscione inneggiante a Mussolini
25 APRILE

Choc a Milano, striscione neofascista e saluti romani

Autori del gesto sarebbero alcuni ultrà laziali. La scritta "Onore a Mussolini" esposta nei pressi di Piazzale...