Ecco quante persone ha ucciso la Febbre del Nilo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:46

Sono 255 i casi confermati di persone colpite dal West Nile Virus, ossia la Febbre del Nilo. Di questi 10 sono morti. I numeri sono contenuti nel bollettino pubblicato dall'Istituto Superiore di Sanità, aggiornato al 22 agosto. Il documento conferma l'annata particolarmente pesante per questo virus, che da decenni ormai è presente nel nostro Paese, causata dalle condizioni climatiche favorevoli alla proliferazione delle zanzare.

In tutto il 2017 infatti – riporta l'Ansa – erano stati registrati soltanto 55 casi e un morto. Dei casi identificati quest'anno, spiega il bollettino, “103 si sono manifestati nella forma neuro-invasiva di cui 10 deceduti (3 in Veneto, 7 in Emilia-Romagna), 112 casi come febbre confermata e 40 casi identificati in donatore di sangue. Sono stati segnalati 3 casi di Usutu virus (1 Veneto, 2 Emilia-Romagna)”. Fino a questo momento, specifica il bollettino del Centro Nazionale Sangue dell'Iss, il virus è stato trovato in campioni di animali o persone di 36 province di nord Italia e Sardegna, l'ultima delle quali, aggiunta proprio oggi dal sistema di sorveglianza, è Genova.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.