Due gemelline svaniscono nel nulla: ritrovate nella notte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 2:45

Ore di ansia a Tarcento, in provincia di Udine, dove due gemelline di 4 anni sono scomparse dalla loro abitazione attorno alle ore 19, dopo essersi allontanate dalla vigilanza della madre in compagnia dei loro due cani, rispettivamente di razza pitbull e pinscher. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, fornita da alcuni mezzi di stampa del posto, le piccole si sarebbero allontanate da casa mentre la mamma stava cucinando, proprio in compagnia dei due animali, non rientrando più. L'allarme è stato lanciato immediatamente dalla madre, la quale ha allertato i Carabinieri della Compagnia di Cividale, entrati subito in azione assieme ad alcune squadre dei Vigili del fuoco. Fortunatamente, le piccole sono state ritrovate dopo alcune ore, in un luogo non troppo distante dall'abitazione.

Mobilitazione

Le ricerche delle bimbe si sono svolte per tutta la sera, coadiuavate dai volontari della Protezione civile e del Soccorso alpino, oltre che dagli stessi genitori e altri parenti. A riportare la notizia del ritrovamento è stato il portale web Udine Today, il quale ha spiegato che le bimbe sono state rintracciate nel bosco che circonda la propria casa: “Erano in compagnia del loro pitbull lungo un sentiero che porta al comune montano di Montenars – scrive il sito -. Si erano perse nel bosco e hanno camminato a lungo a piedi sbagliando più volte la strada per cercare di ritornare dai loro genitori”. La mobilitazione per le due gemelle era stata imponente e non aveva coinvolto esclusivamente uomini e mezzi di soccorso e delle Forze dell'ordine ma l'intera comunità di Tarcento con la notizia che, rapidamente, ha fatto il giro dei principali mezzi d'informazione italiani.

Angoscia finita

Questa volta, la macchina organizzativa dei soccorsi ha funzionato e le due bambine sono state ritrovate vive e in buona salute, seppure spaventate, in compagnia del loro cane, uno solo anziché due, come inizialmente diramato poiché il pinscher aveva fatto ritorno a casa da solo qalche ora prima. Il ritrovamento è avvenuto all'incirca all'1.30 di notte: l'ora in cui l'incubo di una famiglia e l'angoscia di un paese intero ha conosciuto il suo lieto fine.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.