VENERDÌ 14 AGOSTO 2015, 16:04, IN TERRIS

DRAMMA IN DISCOTECA, LORENZO TOMA E' MORTO PER CAUSE NATURALI

L'esame tossicologico ha escluso l'ingestione di sostanze stupefacenti. Domani riapertura del Guendalina con serata dedicata al ragazzo scomparso

EDITH DRISCOLL
DRAMMA IN DISCOTECA, LORENZO TOMA E' MORTO PER CAUSE NATURALI
DRAMMA IN DISCOTECA, LORENZO TOMA E' MORTO PER CAUSE NATURALI
Lorenzo Toma, il ragazzo deceduto nella discoteca "Guendalina" lo scorso fine settimana di Santa Cesarea, "è morto per cause naturali". Lo ha annunciato il procuratore della Repubblica di Lecce, Cataldo Motta, incontrando i giornalisti nel primo pomeriggio per comunicare i risultati degli esami tossicologici sul corpo del 18enne. "Non e' stata rinvenuta alcuna sostanza stupefacente - ha spiegato il magistrato - né a livello di urine, né di sangue, né nel contenuto gastrico". Al termine dell'autopsia, compiuta lo scorso 11 agosto, il medico legale Alberto Tortorella aveva riferito che Lorenzo era affetto da una cardiomiopatia ipertrofica, una patologia che può causare una morte improvvisa e della quale pare che né lui né i familiari fossero al corrente.

Intanto domani sera il "Guendalina" riaprirà al pubblico dopo la chiusura conseguente alla morte di Toma. Nella serata evento di Ferragosto la scomparsa di Lorenzo sarà ricordata con la scritta "Lorenzo, uno di noi" che sarà proiettata su due grandi ledwall, con la data della sua improvvisa morte. Sempre per la serata di domani l'amministratore delegato del "Guendalina", Vincenzo De Robertis, ha annunciato, intervistato da Radionorba, che ai giovani presenti saranno trasmessi messaggi sugli schermi, in consolle e al bar su alcol e droghe. Adeguandosi alle disposizioni varate dal Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, nella discoteca la somministrazione di alcol sara' consentita sino alle 3 del mattino. Dalle 4 i decibel diminuiranno progressivamente per consentire il deflusso. Ma non sono le uniche novità apportate. "Abbiamo incrementato il servizio di sicurezza privato - ha aggiunto De Robertis - e ci saranno due ambulanze pronte ad intervenire in caso di necessità".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs
New York, il capolinea attaccato
ATTACCO A NEW YORK

Arriva la condanna del Bangladesh

Dacca: "Tolleranza zero con i terroristi". Ullah era giunto negli Usa nel 2011
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android
Piazza Fontana
STRAGE DI PIAZZA FONTANA| ANNIVERSARIO

Mattarella:
"Cercare la verità"

Il capo dello Stato ricorda le vittime dell'attentato che aprì la stagione degli "anni di Piombo"
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani