Donna 60enne minaccia di farsi esplodere in una banca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:07

Alla fine si è arresa. La donna 60enne che stamattina si era barricata all'interno di una banca nella città francese di Alès, minacciando di farsi esplodere, ha deciso di alzare le mani. La donna è rimasta per varie ore chiusa nell’agenzia Lcl. Il personale della banca è stato evacuato e portato in un vicino birrificio per essere soccorso dai vigili del fuoco della regione del Gard.

La donna era arrivata intorno alle 9.30 nell’ufficio del centro di Alès, e “senza specifiche dichiarazioni, ha detto di avere una bomba nella sua borsa e di essere pronta a far saltare tutto”, ha detto una fonte della polizia. Verso le 12.30 un negoziatore era entrato in contatto con la donna e dopo un’ora e mezza di trattative è riuscito a farla arrendere.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.