DOMENICA 17 NOVEMBRE 2019, 13:25, IN TERRIS

MALTEMPO

Da Venezia a Roma: piene, pioggia e vento sull'Italia

Acqua alta a 150 cm nella Serenissima, ora in discesa. A Firenze rischio piena dell'Arno, disagi a Roma e in Alto Adige

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Emergenze a Venezia, Roma e Firenze
Emergenze a Venezia, Roma e Firenze
S

irene in funzione a Venezia dove, alle 12.30, l'ennesima ondata di marea ha allagato nuovamente il capoluogo veneto con circa 150 cm d'acqua, fortunatamente ora in discesa. L'allerta è stata diramata già da ieri, quando il Centro maree del Comune aveva segnalato un nuovo intensificarsi dell'attività termica del mare, con possibilità di un'ulteriore inondazione della città, comunque ancora in buona parte allagata visto che il vento di scirocco, tornato nuovamente prossimo alla costa, ha impedito il regolare deflusso delle acque. Venti che, a ogni modo, dovrebbero calare in serata, permettendo di abbassare il livello dell'acqua fino a condizioni normali (circa 45 centimetri) entro le 20.30. Si profila dunque un'altra giornata difficile a Venezia, dove la mattinata è iniziata presto per tutte le attività commerciali, costrette ad anticipare le aperture, fronteggiando al meglio il livello delle acque già particolarmente alto (oltre ai vari disagi provocati dall'allagamento, come le prese elettriche fuori uso), e anche la chiusura, in vista dell'alta marea.


Le altre emergenze

Venezia non è comunque l'unica città ad avere a che fare con i disagi legati al maltempo. Nella giornata di ieri, un'ondata di vento e pioggia ha colpito anche Roma dove, tra allagamenti e alberi caduti, i Vigili del fuoco sono stati costretti a effettuare oltre 200 interventi. Ma anche in altre regioni d'Italia la siutazione non è migliore: a Firenze, l'Arno ha raggiunto (e in alcuni tratti superato) i livelli di guardia avvicinandosi al punto di allerta, mentre a Pisa la Prefettura ha deciso il rafforzamento degli argini sui Lungarni, già chiusi al traffico in mattinata. Sia qui che nel capoluogo toscano, la Protezione civile è già in stato di allerta per un'eventuale piena, prevista per le ore serali. Nel frattempo in Alto Adige, nella zona di Brunico e della val Pusteria, sono scattate numerose segnalazioni di caduta di alberi, abbattuti dalle abbondanti nevicate e che hanno provocato gravi problemi di viabilità, oltre che alle reti telefoniche. A Bolzano sono circa 6500 le utenze senza energia elettrica, mentre un centro abitato in zona Val Martello è stato investito da una valanga, frutto delle abbondanti nevicate che stanno imperversando su tutta l'area regionale.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La bandiera italiana sventola sul Palazzo del Quirinale, 30 maggio 2018 - Foto © Tony Gentile per Reuters

Italia senza previsioni

Il rapporto del CENSIS, la Fondazione presieduta dal sociologo cattolico Giuseppe De Rita, ha messo, come di consueto,...
Giuseppe Conte e Roberto Gualtieri
GOVERNO

Manovra, accordo su plastic e sugar tax

Una rinviata a luglio e ridotta dell'85%, l'altra a ottobre. Il premier: "Recessione scongiurata, non siamo il...
Mario Sossi durante il rapimento
MAGISTRATURA

E' morto il giudice Mario Sossi: fu rapito dalle Br

Pubblico ministero nel processo alla XXII Ottobre: il suo sequestro durò oltre un mese
Il vertice di maggioranza
GOVERNO

Manovra, braccio di ferro sulle microtasse

Frizione Italia Viva-Pd, sospeso il vertice. Bellanova: "Con plastic e sugar tax si rischia il disastro occupazionale"
Pedoni solitari
53° RAPPORTO CENSIS

Italiani sempre più ansiosi e dipendenti da smartphone

Lo scenario politico odierno è affollato da "non decisioni"
Bimba in lacrime al nido
VARESE

Maltratta i bimbi e si apparta col compagno: maestra sospesa

"Guardati, fai schifo", "piangi che così ti passa" sono le frasi rivolte alle piccole vittime del...
Cristiani filippini in preghiera
FILIPPINE

Anno pastorale: "Ecumenismo, dialogo interreligioso e popoli indigeni"

Vescovi: "La Chiesa esorta i fedeli a collaborare con persone di altre religioni e culture per la pace"
Alluvioni e fiumi in piena in Burundi
METEO

Il maltempo mette in ginocchio il Burundi: già 28 morti

Nove Paesi dell'Africa orientale stanno subendo gli effetti delle piogge con frane e alluvioni
Volontarie della croce rossa e personale ospedaliero
SALUTE

Firmato accordo tra Croce rossa e Campus bio-medico

Le crocerossine, con la loro attività di volontariato, supporteranno l’attività infermieristica
La polizia circonda il furgone Ups dopo l'inseguimento
FLORIDA

La rapina finisce in tragedia: 4 morti a Miami

I banditi fermati dopo un lungo inseguimento: due "vittime collaterali" e una donna ferita alla testa
Un bambino migrante
MIGRANTI

Quasi 6500 minori non accompagnati vivono in centri d’accoglienza

Unicef: "Altri 5000 giovani migranti e rifugiati arrivati nel nostro Paese soli sono irreperibili"

Sondaggio che va, sondaggio che viene

Abbiamo sottolineato più volte che la politica ormai è scandita da sondaggi. Bene che vada settimanali....