GIOVEDÌ 11 GENNAIO 2018, 14:44, IN TERRIS


AUSTRALIA

Cyberbullismo, suicida a 14 anni

Era una star della pubblicità. Drammatico post del padre ai bulli: "Venite al suo funerale"

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Amy Dolly Everett all'epoca della campagna pubblicitaria
Amy Dolly Everett all'epoca della campagna pubblicitaria
S

i è tolta la vita a 14 anni, ennesima vittima di cyberbullismo. L'Australia è sotto shock per il suicidio Amy "Dolly" Everett, volto noto della pubblicità per essere stata all'età di sei anni la testimonial di una nota azienda produttrice di cappelli tipici, la Akubra.

Il padre Tick Everett, che ha rivelato i motivi del suicidio della figlia, in un post su Facebook ha invitato i bulli che hanno spinto l'adolescente a compiere il gesto estremo a venire domani al suo funerale per "assistere alla completa devastazione che hanno creato". "Non saprete mai cosa avete fatto finché non sarete venuti - ha scritto - Dolly ha avuto la forza di fuggire da quello che lei pensava fosse il male di questo mondo, purtroppo non saprà mai il dolore e il vuoto immenso che ha lasciato".

Everett ha sottolineato anche come "questa settimana sia stata un esempio di come i social media dovrebbero essere utilizzati e anche di come non dovrebbero" quindi ha aggiunto che "se possiamo aiutare altre vite preziose dallo smarrimento e dalla sofferenza allora l’esistenza di Doll non sarà stata inutile".

L'adolescente, prima di suicidarsi, ha lasciato il disegno di una ragazza che danza, con la scritta "Balla, anche se la tua voce trema".

La famiglia di Amy ha lanciato la campagna #stopbullyingnow, che si è diffusa rapidamente sui social media, e vuole creare un fondo - il "Dolly's Dream" - per aumentare la consapevolezza su bullismo, ansia, depressione e suicidio giovanile. Anche la storica azienda di cappelli, nata nel 1874, si è detta "scioccata e angosciata" dalla morte della ragazza. "Il bullismo di qualsiasi tipo è inaccettabile", si legge in una nota. Secondo i dati del National Centre Against Bullying, in Australia un ragazzino su 7 è vittima di episodi di bullismo.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La sede della Corte dei Conti
POLITICA FISCALE

Corte dei Conti: "Taglio tasse? Strategie di lungo respiro"

Lo hanno detto le Sezioni riunite dell'organo di rilievo costituzionale
LAZIO

Roma, pittore ucciso: fermato un 18enne

Per l'omicidio di Umberto Ranieri è indagato un giovane originario della Tunisia
Barchetta di carta con foto di immigrati
MIGRANTI

Sea Watch chiede soldi: "Aiutateci a difendere i diritti umani"

Colletta dell'ong per le spese legali da affrontare se sbarca in Italia. Salvini: "Nave fuorilegge"
Il garage a Chiavari in cui è stato ucciso Orazio Pino
CHIAVARI

Omicidio Orazio Pino: arrestato il presunto assassino

Si tratterebbe di Sergio Tiscornia, fidanzato dell'amante della vittima
Antonio Stano
NERA

Manduria, morte di Stano: altri nove arresti, otto minori

Dalle carte emerge anche un nuovo episodio nei confronti di un'altra persona con disturbi mentali
Carabinieri in azione
NAPOLI

Maxi colpo alla Camorra: 126 arresti in tutta Italia

Persone considerate appartenenti ai clan Contini, Mallardo e Licciardi
 Migranti al confine tra Stati Uniti e Messico
MESSICO

Migranti Usa: morti una donna e 3 bimbi

Le autorità: "Decedute per disidratazione ed esposizione all'eccessivo caldo"
Manifestazione pro-Tav a Verona
TORINO - LIONE

Tav: il finanziamento dell'Ue salirà al 55%

Toninelli: "Rimango sempre dell'idea che i soldi possano essere impiegati meglio"