CUBA, SI RIBALTA UN CAMION CARICO DI PERSONE: 13 MORTI

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:00

È di 13 morti e 20 feriti il bilancio di un incidente stradale avvenuto nella provincia cubana di Camaguey – nel centro dell’isola – in cui un camion carico di persone si è ribaltato lungo la strada per Santa Cruz del Sur. Nel Paese c’è una endemica carenza di autobus. Per questo motivo molti automezzi sono attrezzati per il trasporto di persone. Gli incidenti, specie nelle zone rurali, sono però molto frequenti a causa delle pessime condizioni del manto stradale spesso male – o affatto – asfaltato e per l’assenza delle barriere di protezione esterne e del New Jersey, il blocco di cemento che divide le due carreggiate.

Si è svolta martedì scorso la commemorazione dell’incidente più grave avvenuto nei cieli cubani, il disastro aereo di Barbados. Nel 1976, in pieno volo, l’aereo CU-455 della linea aerea Cubana da Aviación fu fatto esplodere vicino alle coste di Barbados, a sole 13 miglia dell’aeroporto. In totale, 73 persone, tra passeggeri ed equipaggio, vennero uccise a causa dell’atto terroristico di due controrivoluzionari venezuelani – Hernán Ricardo e Freddy Lugo – al servizio dell’Agenzia Centrale di Intelligence degli Stati Uniti. Gli autori materiali del fatto vennero condannati al carcere, ma i mandanti – due terroristi di origine cubana, Luis Posada Carriles e Orlando Bosch – non vennero mai incriminati. A 39 anni dalla strage aerea, i parenti delle vittime attendono ancora giustizia.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.