GIOVEDÌ 09 APRILE 2015, 10:36, IN TERRIS

CORRUZIONE E PECULATO, ARRESTATO IL SINDACO DI MARINO

Fabio Silvagni è accusato di aver rilasciato illecitamente delle autorizzazioni in cambio di un ritorno elettorale

AUTORE OSPITE
CORRUZIONE E PECULATO, ARRESTATO IL SINDACO DI MARINO
CORRUZIONE E PECULATO, ARRESTATO IL SINDACO DI MARINO
Sono stati arrestati questa mattina il sindaco di Marino, Fabio Silvagni, un dipendente comunale e tre imprenditori. Le indagini sono iniziate lo scorso giugno, sotto la direzione del procuratore di Velletri Francesco Prete. Sono state eseguite intercettazioni telefoniche e ambientali che hanno evidenziato come il sindaco Silvagni avrebbe favorito la "realizzazione di un punto vendita di una nota catena commerciale, del valore di circa 3 milioni di euro, per il quale il primo cittadino avrebbe rilasciato illecitamente le necessarie autorizzazioni in cambio dell'assunzione di persone da lui indicate per garantirsi così un ritorno politico ed elettorale".

Le ordinanze di custodia cautelare, eseguite dai carabinieri del Gruppo di Frascati, sono state emesse dal gip del Tribunale di Velletri che ha disposto la detenzione ai domiciliari per  i quattro arrestati. Contestualmente agli arresti è stato sequestrato anche un capannone con il relativo parco giochi, in quanto in base alle perizie dei tecnici è risultato non conforme al piano regolatore del comune di Marino.

Inoltre, al primo cittadino del comune dei Castelli Romani, viene contestato, oltre al reato di corruzione, anche quello di peculato. Secondo gli inquirenti si sarebbe appropriato indebitamente e per usi personali e con la complicità di alcuni dipendenti di una società, di carburante per la sua vettura personale.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il logo di Confindustria
CONFINDUSTRIA

"Il Pil cresce, Italia al bivio dopo il voto"

Il Centro studi rivede al rialzo le stime del 2018 ma avverte: "C'è il rischio arretramento"
Dia
CAMORRA

Arrestate quattro donne nel napoletano

L'indizio nei loro confronti è di delitto di ricettazione aggravata
Donna abusata

Stupri: chi non condanna è complice

Un nuovo efferato stupro ai danni di una donna italiana. Legata con filo telefonico, è stata violentata ad Asti...
Rex Tillerson
CRISI COREANA

Tillerson apre a Pyongyang

Il segretario di Stato: "Disponibili a colloqui ma serve un periodo di tranquillità"
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
Ryanair
LA MOBILITAZIONE

Ryanair, altolà ai dipendenti: "Sanzioni se scioperate"

Lettera del capo del personale ai piloti italiani: "Attenetevi ai turni previsti"