MARTEDÌ 20 DICEMBRE 2016, 10:56, IN TERRIS

Condannata a 9 anni di reclusione Fatima, la prima foreign fighter italiana

Tutti i condannati sono latitanti, ad eccezione del padre di Fatima che venne arrestato insieme alla moglie Assunta Buonfiglio (deceduta) e alla figlia Marianna

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Condannata a 9 anni di reclusione Fatima, la prima foreign fighter italiana
Condannata a 9 anni di reclusione Fatima, la prima foreign fighter italiana
Maria Giulia Sergio, meglio conosciuta anche come "Fatima" - la prima foreign fighter che, se ancora viva, si troverebbe in Siria a combattere tra le fila dello Stato Islamico - è stata condannata a nove anni di carcere dalla Corte di Assise di Milano. Si tratta della prima condanna per un foreign fighters nel nostro Paese.  Oltre a lei, la Corte di Milano, ha condannato anche il padre di Fatima, Sergio Sergio, a 4 anni, e il marito, Aldo Kobuzi, a 10 anni. Kobuzi, è partito per unirsi alle milizie dello Stato Islamico nell'autunno del 2014, dopo un matrimonio via internet con Fatima, che si è convertita all'Islam nel 2008 e si è poi radicalizzata sul web.

La decisione della Corte ha confermato le richieste fatte dal procuratore aggiunto, Maurizio Romanelli, e dal pubblico ministero, Paola Pirotta, che avevano chiesto il massimo della pena possibile. Solo per il marito di Fatima la Corte ha superato la richiesta di pena formulata dalla Procura.

Inoltre, a nove anni di carcere come Fatima, è stata condannata la cosiddetta "maestra" Haik Bushra, accusata di aver reclutato di Maria Giulia e di sua sorella Marianna. Ora Bushra, cittadina canadese, si troverebbe in Arabia Saudita. Donika Coku e Seriola Coku, rispettivamente madre e sorella di Aldo Kobuzi, sono state condannate a otto anni di reclusione.

Tutti i condannati sono latitanti, ad eccezione del padre di Fatima che venne arrestato insieme alla moglie Assunta Buonfiglio (deceduta) e alla figlia Marianna condannata a 5 anni e 4 mesi di reclusione. I tre vennero arrestati nel luglio del 2015 perché, in base a quanto emerso dalle indagini, erano tutti in procinto di partire per raggiungere Fatima che li incitava ad unirsi ai terroristi del sedicente Califfato.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Agenti di polizia
PUGLIA

Lamorgese: "Da lunedì 20 nuovi poliziotti a Foggia"

Specializzati nella tutela delle persone sottoposte a protezione personale
Memoriale per Daphne Caruana Galizia
MALTA

Caso Caruana Galizia: il capo della polizia si dimette

L'annuncio è stato fatto dal nuovo premier maltese Abela: presto riforma su procedura di nomina. Il commento del...
ARTE

Ritratto di signora di Klimt è autentico

La conferma dell'autenticità del quadro arriva dai periti a poche settimane dal ritrovamento nello stesso luogo dove...
Deborah Dugan
MUSICA

Caos Grammy: silurata la prima presidente donna

A pochi mesi dalla sua nomina, Deborah Dugan è stata rimossa dal suo incarico e c'è chi parla di un vero e...
Il Politeama di Catanzaro
CALABRIA

Catanzaro, Arlia e Mogol inaugurano la stagione sinfonica

Il celebre direttore d'orchestra e il grande autore aprono l'annata del Politeama, con un incontro fra musica classica e...
Tribunale di Milano
IL CASO

Condannato per l'omicidio del suocero: “Abusava di mia figlia”

A quasi un anno dal fatto, arriva la sentenza di condanna: 20 anni a chi ha sparato, 18 al complice
I segni di tortura sulla schiena di uno dei minori salvati - Foto © Melquiadez Vásquez per Panamá América
PANAMA

Sette, una donna incinta e 5 bambini uccisi in un rito

La scoperta shock del 'rituale satanico': i sopravvissuti legati e percossi fino alla morte
Ali Khamenei
IRAN

Khamenei guida la preghiera, folla a Teheran

L'ayatollah torna dopo otto anni a parlare durante la preghiera del venerdì: "Nucleare? Il dialogo con...
Pizza margherita
CIBO

Oggi è la giornata mondiale delle pizza

Si sfornano otto milioni di pizze al giorno per un fatturato annuale di 15 miliardi di euro
GERUSALEMME

Tensione sulla Spianata delle Moschee

I fedeli islamici hanno protestato in "difesa della moschea di al-Aqsa"
Il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov
MOSCA

Lavrov: "Non è l'Italia ad aver fatto errori nella crisi libica"

Il ministro degli Esteri russo incontrerà di Maio a Berlino il prossimo 19 gennaio
Il luogo dell'incidente
REGGIO EMILIA

Operaio cade in una cisterna e muore

L'incidente è accaduto ieri notte presso la Cantina sociale di Massenzatico