GIOVEDÌ 16 MAGGIO 2019, 15:32, IN TERRIS


CINA

Collassa un edificio a Shanghai

Il bilancio delle vittime e dei danni

ANGELA ROSSI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
T

ragedia a Shanghai, in Cina, dove cinque persone sono morte in seguito al crollo di un edificio che era interessato da lavori di ristrutturazione. Le autorità hanno dichiarato che il crollo si è verificato intorno alle 11.30, ora locale, in un quartiere centrale della città. I vigili del fuoco hanno comunicato che almeno una ventina di persone sono rimaste intrappolate sotto le macerie. 


Le vittime

I soccorritori, dopo aver rimosso il primo strato di macerie, sarebbero riusciti a trarre in salvo 11 persone. Il numero però non è ancora definitivo. Non è ancora chiaro quali siano le loro condizioni di salute. Nel frattempo,i media cinesi hanno riferito che l'ultimo bollettino fornito dal governo cittadino parla di cinque vittime accertate. Alle operazioni di soccorso hanno preso parte decine di veicoli e mezzi, oltre a 150 operatori specializzati nelle emergenze. 


Il palazzo crollato

Secondo quanto riportato dai media cinesi, la struttura che è collassata aveva un'area di circa 3.000 metri quadri. Immagini aeree che sono state pubblicate sui social mostrano che il tetto di circa metà dell'edificio è crollato. Il palazzo, che doveva diventare una concessionaria di auto della Mercedes Benz, era interessato da lavori di ristrutturazione. 


La situazione in Cina

Purtroppo la Cina non è nuova a questo tipo di incidenti, come nel 2016 quando una serie di edifici a più piani - costruiti senza rispettare le norme di sicurezza e pieni di lavoratori migranti - sono crollati a Wenzhou causando la morte di 20 persone. E ancora, nel 2010, un incendio devastò un palazzo residenziale di 28 piani e costò la vita ad almeno 58 persone. 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Carcere di Acarigua, nella zona occidentale di Caraca
VENEZUELA

Amnesty: "Accertare cause di morte dei 30 detenuti"

"Esempio della violenza costante e dell’abbandono cui è sottomessa la popolazione carceraria"
Murale a Riace
EUROPEE

La Lega vince a Riace e Lampedusa

Salvini trionfa anche nei due luoghi del Meridione simbolo dell'accoglienza e degli sbarchi
Edoardo Rixi
EUROPEE

Rixi: "A M5s non è convenuto aggredirci"

Il viceministro leghista: "Rapporto di fiducia incrinato ma governo vada avanti"
Porto di Napoli
CAMPANIA

Appalti falsati al porto di Napoli: arresti

Sette ordinanze di custodia cautelare: 2 funzionari dell’Autorità portuale e 5 imprenditori
L'epicentro del sisma
CALABRIA

Terremoto magnitudo 3.8 tra Reggio e Vibo

La scossa è stata seguita 2 minuti dopo da una replica di magnitudo 2.3
La zona dello Stadio Olimpico a Roma

Ci dobbiamo sempre distinguere

ARoma tutto è normale. I comportamenti che in altre capitali europee sembrerebbero follie, nella Caput Mundi,...