MARTEDÌ 26 MAGGIO 2015, 14:39, IN TERRIS

CINA, ROGO IN UNA CASA DI RIPOSO: 38 MORTI

Secondo alcuni sopravvissuti la struttura sarebbe "costruita in lamiera e senza fondamenta"

EDITH DRISCOLL
CINA, ROGO IN UNA CASA DI RIPOSO: 38 MORTI
CINA, ROGO IN UNA CASA DI RIPOSO: 38 MORTI
Trentotto persone sono morte e sei sono rimaste ferite in Cina in un incendio scoppiato nella serata di lunedì in una casa di riposo a Pingdingshan, nella provincia centrale di Henan. A riferirlo è l'amministrazione provinciale che ha anche segnalato che due feriti sono in condizioni gravi. Lo riferisce l'amministrazione provinciale, aggiungendo che due dei feriti sono in condizioni gravi. Le fiamme sono divampate intorno alle 19.30 e sono state spente circa un'ora dopo. La casa di riposo ospitava 51 anziani. Le ricerche, in cui sono state coinvolte centinaia di soccorritori, sono terminate stamattina.

Nella struttura, con 130 camere da letto, secondo quanto Xinhua ha appreso dal ministero degli Affari civili gli ospiti sono divisi in tre gruppi, sistemati in aree diverse: un gruppo di persone che riescono a gestirsi autonomamente, un altro di pazienti che hanno in parte bisogno di sostegno e l'ultimo di anziani totalmente dipendenti dall'aiuto del personale. Le stanze andate a fuoco sono quelle in cui era ospitato l'ultimo gruppo di persone.

I giornalisti dell'agenzia Xinhua riferiscono che una volta giunti sul posto hanno visto strutture sventrate, parti dell'edificio crollate, letti distrutti e sedie a rotelle disseminate su tutta l'area. "Ero nel letto in quel momento. All'improvviso ho visto uno dei dipendenti correre fuori da una stanza in fiamme e lui mi gridava 'Corra, corra', così mi sono precipitato fuori", racconta uno dei sopravvissuti, Guo Xin di 78 anni, il quale sottolinea la "cattiva qualità" delle stanze andate in fiamme, che sarebbero "costruite con lamiere e senza fondamenta". I parenti di alcuni dei residenti della casa di riposo hanno riferito che è stato molto difficile identificare i corpi.

Il progetto della casa di riposo era stato approvato dalle autorità locali alla fine del 2010. Situato nella contea di Lushan, il complesso copre un'area di due ettari e l'edificio è di 600 metri quadrati. La Cina sta affrontando sfide impegnative per prendersi cura della popolazione, la cui età media è in crescita. Secondo i dati più recenti, in Cina sono registrate circa 32mila case di riposo per anziani e sono circa 220mila i lavoratori impegnati nel settore.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
Il Papa con alcuni migranti
CONVEGNO

Chiese unite contro la xenofobia

Da domani vertice ecumenico in Vaticano