Cellula terroristica di matrice anarchica: 7 arresti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:40

ICarabinieri del Ros e del Comando provinciale Carabinieri di Trento e gli agenti della Digos e della Direzione centrale della polizia di prevenzione hanno eseguito stamattina una misura cautelare nei confronti di 7 anarco-insurrezionalisti accusati di aver commesso numerosi attentati tra il 2017 e il 2019. Le indagini, coordinate dalla procura di Trento, hanno accertato l'esistenza di una “cellula terroristica di matrice anarchica”, responsabile di numerosi attentati, tra cui l'ordigno esplosivo alla sede della Lega di Ala (Trento) avvenuto il 13 ottobre 2018. Sono ancora in corso, riporta l'Arma, numerose perquisizioni presso i domicili degli indagati e di persone ritenute contigue all'associazione. 

Il post di Salvini

“Complimenti a Polizia e Carabinieri: con un blitz antiterrorismo hanno arrestato sette anarco-insurrezionalisti. È successo in Trentino. Questi signori sarebbero i responsabili di vari attentati, tra i quali l'ordigno fatto esplodere davanti alla sede della Lega di Ala, a Trento, il 13 ottobre 2018. Nessuna tolleranza per violenti e criminali”, ha commentato l'operazione il ministro dell'Interno Matteo Salvini.

Lo scorso 13 ottobre, in piena campagna elettorale, una bomba carta era stata fatta esplodere davanti ai locali che ospitano il partito, in via Nuova, poche ore prima dell'arrivo del vicepremier, atteso per il giorno dopo. Fortunatamente, la deflagrazione aveva provocato solo la rottura delle vetrate, ma non c'era stato nessun ferito. 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.