MARTEDÌ 19 FEBBRAIO 2019, 10:40, IN TERRIS


TRENTO

Cellula terroristica di matrice anarchica: 7 arresti

Salvini: "Nessuna tolleranza per violenti e criminali"

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
I danni alla sede della Lega di Ala
I danni alla sede della Lega di Ala
I

Carabinieri del Ros e del Comando provinciale Carabinieri di Trento e gli agenti della Digos e della Direzione centrale della polizia di prevenzione hanno eseguito stamattina una misura cautelare nei confronti di 7 anarco-insurrezionalisti accusati di aver commesso numerosi attentati tra il 2017 e il 2019. Le indagini, coordinate dalla procura di Trento, hanno accertato l'esistenza di una "cellula terroristica di matrice anarchica", responsabile di numerosi attentati, tra cui l'ordigno esplosivo alla sede della Lega di Ala (Trento) avvenuto il 13 ottobre 2018. Sono ancora in corso, riporta l'Arma, numerose perquisizioni presso i domicili degli indagati e di persone ritenute contigue all'associazione. 


Il post di Salvini

"Complimenti a Polizia e Carabinieri: con un blitz antiterrorismo hanno arrestato sette anarco-insurrezionalisti. È successo in Trentino. Questi signori sarebbero i responsabili di vari attentati, tra i quali l'ordigno fatto esplodere davanti alla sede della Lega di Ala, a Trento, il 13 ottobre 2018. Nessuna tolleranza per violenti e criminali", ha commentato l'operazione il ministro dell'Interno Matteo Salvini.

Lo scorso 13 ottobre, in piena campagna elettorale, una bomba carta era stata fatta esplodere davanti ai locali che ospitano il partito, in via Nuova, poche ore prima dell'arrivo del vicepremier, atteso per il giorno dopo. Fortunatamente, la deflagrazione aveva provocato solo la rottura delle vetrate, ma non c'era stato nessun ferito. 

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Sea Watch
MIGRANTI

Il comandante della Sea Watch ai pm: "Rifarei tutto"

Arturo Centore, interrogato alla Procura di Agrigento, si sarebbe assunto la piena responsabilità di quanto accaduto
Migranti
GOVERNO

Sicurezza bis, via il riferimento al soccorso dei migranti

Nuova bozza che punta a risolvere le criticità palesate dal Colle. Il Viminale: "Ora l'approvazione"
Manifesto con il volto di Stefano Cucchi
IL PROCESSO

Cucchi, Arma e Difesa chiedono di essere parte civile

Il gip Antonella Minunni si è riservata di decidere. Ilaria Cucchi: "Una cosa senza precedenti"
Van der Bellen e Kurz
AUSTRIA

Governo: c'è l'ok di Van der Bellen ai tecnici

Nelle prossime ore Kurz dovrebbe presentare la lista dei nuovi ministri
Incendio doloso alla sede della municipale di Mirandola (MO)
MIRANDOLA

Rogo nella sede dei vigili: due morti. Arrestato un uomo

Le fiamme di origine dolosa: fermato un nordafricano. Salvini: "Azzerare immigrazione clandestina"
Niki Lauda
F1

Lauda, il pilota che capiva la macchina

Un campione discreto, con l'orecchio assoluto per l'automobile
Ambulanza (immagine di repertorio)
MORTI BIANCHE

Piacenza, operaio muore sotto una lastra d'acciaio

La tragedia in un'azienda meccanica, la vittima aveva 68 anni
Isaias Rodriguez
L'ANNUNCIO

Venezuela: si dimette l'ambasciatore in Italia

Il diplomatico ha spiegato la sua decisione in una lettera a Maduro