MARTEDÌ 16 LUGLIO 2019, 16:49, IN TERRIS


INCHIESTA

Caso Cucchi, 8 carabinieri a processo per depistaggio

Il Gup ha fissato per il prossimo 12 novembre la prima udienza

GIUSEPPE CHINA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Stefano Cucchi
Stefano Cucchi
Q

uello che si aprirà il prossimo 12 novembre sarà il quarto procedimento penale inerente la morte di Stefano Cucchi. Gli otto imputati sono accusati a vario titolo di depistaggio e omessa denuncia, avendo secondo l'accusa prodotto dei falsi per sviare le indagini. Lo ha deciso il Gup di Roma che come detto ha disposto il rinvio a giudizio per otto persone, tutte appartenenti o ex militari dell'Arma.


Gli imputati

A dover affrontare il processo sarà, tra gli altri, il generale Alessandro Casarsa, attualmente in pensione, ex comandante dei Corazzieri e all'epoca dei fatti comandante del Gruppo Roma. Gli altri imputati sono il colonnello Lorenzo Sabatino, ex capo del nucleo operativo di Roma, accusato di omessa denuncia; Francesco Cavallo, all'epoca dei fatti tenente colonnello capoufficio del comando del Gruppo Roma; Luciano Soligo, già comandante della Compagnia Montesacro; Massimiliano Colombo Labriola, ex comandante della stazione di Tor Sapienza; Francesco Di Sano, all'epoca in servizio a Tor Sapienza; Tiziano Testarmata, già comandante della quarta sezione del Nucleo investigativo e il carabiniere Luca De Cianni.


Le dichiarazioni di Ilaria Cucchi

"Questo è un momento storico estremamente significativo. E' tutto partito da questa persona, per merito di Riccardo Casamassima siamo arrivati fin qui. Dieci anni fa, mentre ci sbattevamo in processi sbagliati, non potevamo nemmeno immaginare quello che stava avvenendo alle nostre spalle e sulla nostra pelle. Oggi per quel motivo qualcuno sarà costretto a risponderne in un'aula di giustizia". Così Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, ha commentato il rinvio a giudizio di otto carabinieri imputati nel processo sui depistaggi nel caso della morte del giovane". È invece attesa per il prossimo venerdì la chiusura della fase dibattimentale, del processo per omicidio preterintenzionale che si sta celebrando in Corte d'assise, con gli ultimi testimoni citati dalla difesa di 5 carabinieri.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Roma-Genoa 3-3. Kouamé realizza il gol del pari definitivo
SERIE A

La Roma fa e disfa: pari pirotecnico col Genoa

I giallorossi avanti tre volte ma sempre rimontati: serve un centrale. Lazio e Atalanta, esordio vincente. Stecca il Milan
L'ultraleggero coinvolto nello scontro aereo
SPAGNA

Palma di Maiorca, sette morti in un incidente aereo: anche un italiano

Scontro fra un elicottero, probabilmente pilotato dall’italiano, e un piccolo ultraleggero. Nessun sopravvissuto
Controesodo
BRESCIA

Undici feriti in un incidente sulla A4 nel giorno del controesodo

Chiuse due corsie su tre. Intanto i casellanti scioperano dalle 18 di oggi fino alle due di lunedì mattina
Alex Rins esulta in sella alla Suzuki
MOTO GP

Rins si prende Silverstone, spavento per Dovizioso

Lo spagnolo beffa Marquez all'ultima curva. Brutto incidente al via per il forlivese: tanta paura ma nessuna conseguenza
Carabinieri
MONDRAGONE

Pirata della strada investe una bambina: ricoverata in condizioni gravissime

L’uomo, che aveva assunto cocaina, è ai domiciliari accusato di omicidio stradale
Fiorentina-Napoli 3-4. L'esultanza degli Azzurri
SERIE A

Show e polemiche al Franchi, il Napoli fa il pieno

Gli azzurri replicano alla Juve e si impongono 4-3 sulla Fiorentina, furiosa per un penalty assegnato a Mertens
Il folle gioco adolescenziale chiamato Planking
GIOCHI PERICOLOSI

Sdraiati sull'asfalto si fanno selfie mentre passa l'auto

Una nuova pericolosa sfida tra giovani che si è diffusa tra i social: il “Planking”

Non esiste salvezza a buon mercato

Quanto è forte il Vangelo di Luca della porta stretta, in cui Gesù ci parla della nostra Salvezza. Ci...