VENERDÌ 25 NOVEMBRE 2016, 17:08, IN TERRIS

Brasile, svolta nelle indagini sull'omicidio Canzonieri: l'arrestato confessa l'assassinio

All'inchiesta che ha portato all'arresto dell'assassino della turista italiana, ha partecipato anche la polizia italiana

AUTORE OSPITE
Brasile, svolta nelle indagini sull'omicidio Canzonieri: l'arrestato confessa l'assassinio
Brasile, svolta nelle indagini sull'omicidio Canzonieri: l'arrestato confessa l'assassinio
Svolta nelle indagini suill'omicidio di Pamela Canzonieri, la turista italiana uccisa la scora settimana a Morro Sao Paulo, nello stato di Bahia. Il sospetto che era stato arrestato dalla polizia brasiliana ha infatti confessato il crimine. A riferirlo è l'Ansa che ha citato il portavoce della polizia locale, Alberto Maraux.

Il reo confesso si chiama Antonio Patricio dos Santos, ma nella regione è meglio conosciuto come "Fabricio". Come anticipato dagli inquirenti al momento del fermo, l'uomo ha precedenti per traffico di stupefacenti. La confessione del reato è avvenuta durante l'interrogatorio di presso il commissariato territoriale di Cairu.

Agli investigatori l'omicida ha detto di aver incontrato la vittima per strada e di essersi poi recato con lei fino al locale del delitto, la casa di Pamela. "Ha spiegato di aver usato abbastanza cocaina prima di vedersi con l'italiana e di non ricordarsi molto bene dei dettagli", ha riferito il commissario responsabile per il caso, Argimaria Soares Freitas. Su dos Santos - è stato reso noto - pendeva un altro mandato di arresto emesso dalla giurisdizione territoriale di Valenca. Da tempo infatti l'accusato era dedito allo spaccio nella zona. "Nel corso dell'interrogatorio ci siamo resi conto che, dopo l'esperienza in carcere, era diventato più aggressivo", ha aggiunto il commissario Freitas.

All'inchiesta che ha portato all'arresto dell'assassino di Pamela Canzonieri, ha partecipato anche la polizia italiana. Con il contributo dell' Ufficiale di collegamento Italiano dello SCIP, Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia della Criminalpol di stanza a Rio de Janeiro, che ha partecipato a tutte le attività, si è ristretto velocemente il campo, e già ieri era stato tratto in arresto il "Fabricio", vicino di casa della vittima. Sono ancora in corso accertamenti, spiega in una nota la polizia.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Giordano Piovesan alla firma del contratto
VIAREGGIO

Legge la storia di un clochard sui giornali e lo assume

Giordano Piovesan, 55 anni, ex operaio specilizzato, aveva perso il lavoro a causa della crisi
GIORNATA MONDIALE DEI POVERI

Cene di fraternità e marce solidali: il mondo celebra la Gmp

Dall'Argentina alla Slovacchia, dalla Francia alla Colombia: le iniziative
Il presidente Trump con il premier israeliano Netanyahu
MEDIO ORIENTE

Gli Usa minacciano di chiudere la sede dell'Olp

Tentativo di forzare la mano per riprendere i negoziati con Israele. Dura reazione palestinese
Jessica Notaro
QUIRINALE

Mattarella conferisce 30 onorificenze al merito

Insignita anche Jessica Notaro e don Paolo Felice Giovanni Steffano
Daniel Hegarty
MOTOCICLISMO

Motociclista muore durante il Gp di Macao

Daniel Hegarty aveva 31 anni: è finito contro le barriere
Malcom Young sul palco
HARD ROCK

E' morto Malcolm Young fondatore degli Ac/Dc

Il fratello Angus: "Ci lascia un'eredità attraverso la quale vivrà per sempre"