Botte alla ex, ma i cittadini lo fanno arrestare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:42

Finalmente una storia a lieto fine sullo spinoso tema della violenza contro le donne. E' successo ieri a Pozzuoli, in provincia di Napoli, quando un uomo si è impossessato del telefono della ex e ha tentato di picchiarla in strada, in via Campana. Ma questa volta i passanti non sono rimasti indifferenti e – quando hanno visto le difficoltà della vittima ceh veniva strattonata e urlava di paura – hanno chiamato il 112 e fatto arrestare lo stalker. Non era la prima volta che l'uomo era violento: perseguitava la sua ex da tre anni, da quando era uscito dal carcere nell'agosto del 2015, dove era detenuto per rapina, perché lei aveva interrotto la relazione. Da allora, non le aveva dato nessuna tregua, minacciandola di morte e aggredendola anche fisicamente. Fino all'episodio di ieri. Sono stati i carabinieri della compagnia di Pozzuoli a fermarne la violenza: per lui l'accusa di maltrattamenti in famiglia, atti persecutori e rapina commessi ai danni della ex compagna.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.