MARTEDÌ 15 SETTEMBRE 2015, 009:47, IN TERRIS

BLITZ DELLA DIA CONTRO I CASALESI: 44 ARRESTI E 3.200 SLOT MACHINE SEQUESTRATE

Le accuse contestate a vario titolo sono di associazione camorristica, trasferimento fraudolento di valori, estorsione, illecita concorrenza con minaccia o violenza e riciclaggio, tutti aggravati dalla finalità mafiosa

MANUELA PETRINI
BLITZ DELLA DIA CONTRO I CASALESI: 44 ARRESTI E 3.200 SLOT MACHINE SEQUESTRATE
BLITZ DELLA DIA CONTRO I CASALESI: 44 ARRESTI E 3.200 SLOT MACHINE SEQUESTRATE
La Direzione investigativa antimafia di Napoli ha inferto un duro colpo alla malavita partenopea, in particolare ha portato allo smantellamento di un business di milioni di euro. Gli uomini delle forze dell'ordine hanno eseguito 44 ordinanze di custodia cautelare nei confronti degli appartenenti alla famiglia Russo, una fazione del clan dei Casalesi. Nel mirino degli investigatori il coinvolgimento dei clan nella gestione di slot machine e video poker.

Dopo i vari arresti che hanno decimato il clan dei Casalesi, la Famiglia Russo si era collocata ai vertici dell'organizzazione e aveva dato vita ad un'attività per un valore stimato in 20 milioni di euro. Nello specifico sono state sequestrate cinque aziende e 3.200 slot machine in vari esercizi commerciali in Campania, Lazio e Toscana. Le accuse contestate a vario titolo sono di associazione camorristica, trasferimento fraudolento di valori, estorsione, illecita concorrenza con minaccia o violenza e riciclaggio, tutti aggravati dalla finalità mafiosa.

L'inchiesta sulle slot machine e i video poker è nata da numerose intercettazioni e dalle dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia. La famiglia Russo, hanno spiegato gli uomini delle forze dell'ordine, hanno gestito le estorsioni e il controllo degli appalti, anche attraverso commercianti e "imprenditori compiacenti". Oltre agli affari con le slot, il clan gestiva anche sale da Bingo, la distribuzione del caffè e il settore dei cavalli da corsa.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Dia
CAMORRA

Arrestate quattro donne nel napoletano

L'indizio nei loro confronti è di delitto di ricettazione aggravata
Donna abusata

Stupri: chi non condanna è complice

Un nuovo efferato stupro ai danni di una donna italiana. Legata con filo telefonico, è stata violentata ad Asti...
Rex Tillerson
CRISI COREANA

Tillerson apre a Pyongyang

Il segretario di Stato: "Disponibili a colloqui ma serve un periodo di tranquillità"
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
Ryanair
LA MOBILITAZIONE

Ryanair, altolà ai dipendenti: "Sanzioni se scioperate"

Lettera del capo del personale ai piloti italiani: "Attenetevi ai turni previsti"
Akayed Ullah
ATTACCO A NEW YORK

Ullah incriminato per terrorismo

L'uomo navigava spesso su siti jihadisti. Prima di colpire aveva scritto: "Trump hai fallito"