MERCOLEDÌ 03 FEBBRAIO 2016, 13:00, IN TERRIS

BLITZ ANTIMAFIA A MESSINA: 13 ARRESTI PER 17 OMICIDI

I delitti sono stati compiuti tra il 1993 e il 2012

MILENA CASTIGLI
BLITZ ANTIMAFIA A MESSINA: 13 ARRESTI PER 17 OMICIDI
BLITZ ANTIMAFIA A MESSINA: 13 ARRESTI PER 17 OMICIDI
Tredici arresti per diciassette omicidi. Sono i numeri dell’ultima operazione antimafia denominata “Gotha 6” condotta dai carabinieri del Ros e dal comando provinciale di Messina. I militari hanno iniziato a eseguire all'alba di oggi le 13 ordinanze di custodia cautelare in carcere in relazione a 17 omicidi compiuti tra il 1993 e il 2012 nel messinese, compreso quello di Beppe Alfano, il giornalista freddato con tre colpi di pistola per i suoi scoop “scomodi” sulla la mafia e la massoneria siciliana.

Le indagini, coordinate dalla procura distrettuale antimafia di Messina, hanno interessato tutta la famiglia mafiosa di Barcellona Pozzo di Gotto, in particolare il boss Giuseppe Gullotti già condannato come mandante dell’uccisione di Alfano. Tuttavia, l’agguato al giornalista - avvenuto la sera dell’8 gennaio 1993 - non rientra tra i 17 delitti sui quali gli investigatori hanno fatto luce. L’inchiesta, partita nel 2010, ha consentito di accertare mandanti ed esecutori dei 17 omicidi insieme al “movente dei numerosi fatti di sangue, alcuni dei quali particolarmente crudeli”. Movente, spiegano gli inquirenti, “riconducibile alla necessità del sodalizio mafioso di mantenere ad ogni costo il controllo del territorio”.

Gullotti sta scontando attualmente una condanna definitiva a trent’anni di reclusione. Il nuovo ordine di custodia cautelare gli è stato dunque notificato in carcere. Le indagini su Gullotti, che avrebbe consegnato a Giovanni Brusca il telecomando utilizzato per la strage di Capaci dove persero la vita Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta, hanno consentito in passato di scoprire nel messinese anche la loggia segreta Corda Fratres della quale facevano parte massoni, mafiosi e politici.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Filippine, il monte Mayon in fase di eruzione
FILIPPINE

Allarme Mayon: il vulcano in fase di eruzione

Villaggi sommersi dalla cenere e rischio colate piroclastiche: evacuate 30 mila persone
Congresso degli Stati Uniti
USA

Shutdown, accordo bipartisan per la revoca

Lo annuncia il leader della minoranza democratica, Schumer: "voteremo per riaprire il governo federale"
Sparatoria a Bellona, nel casertano
PAURA NEL CASERTANO

Uccide la moglie e spara ai passanti, poi si toglie la vita

Morto suicida il 48enne, guardia giurata, che ha seminato il terrore a Bellona dopo aver assassinato la moglie
Una valanga sulle Alpi
MALTEMPO AL NORD

Tre metri di neve in Val Senales. Pericolo valanghe sulle Alpi

Oltre un centinaio di turisti sono rimasti bloccati a causa della chiusura delle strade che portano a valle
CORIGLIANO CALABRO

Spara al figlio e alla nuora e poi si barrica in casa: arrestato

A finire in manette un uomo di 85 anni. Ignoti i motivi del gesto
Carles Puigdemont
CATALOGNA

Puigdemont: "Voglio formare un nuovo governo"

Le "minacce di Madrid" non spaventano l'ex president. "Non capitoliamo davanti all'autoritarismo"